Il sito Political24.it utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione,garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Ultime News:

Catanzaro: Concorso “Playenergy" di di Enel, l'assessore Carrozza ha premiato al Comune le scuole vincitrici della fase calabrese

L’assessore alla pubblica istruzione, Concetta Carrozza, ha premiato le scuole vincitrici della fase regionale del concorso “Playenergy”, l’iniziativa di educazione ambientale promossa dall’Enel. La delegata della giunta Abramo ha partecipato alla cerimonia che si è svolta nella sala del Consiglio del Comune affiancata dal sindaco di Stefanaconi, Salvatore Solano, dal rappresentante dell’Ufficio scolastico regionale, Antonino De Giorgio, dal responsabile degli affari istituzionali di Enel Calabria, Domenico Trapasso, e dal rappresentante di “e-distribuzione”, società del gruppo Enel, Quintino Jirillo. Per la categoria “scuola primaria” sono state premiate le classi I, II, III, IV e V della scuola elementare di Stefanaconi, guidate dall’insegnante Anna Cugliari, mentre per la categoria “scuole secondarie di secondo grado” il premio è andato alla IV A e V B, guidate dall’insegnante Luigi Concio, del liceo scientifico “Lombardi-Satriani” di Petilia-Policastro. Le due scolaresche sono poi state accompagnate dalle guide turistiche della città in una visita del Complesso monumentale e delle Gallerie del San Giovanni, alla mostra dei presepi dell’Ex Stac e al Parco della Biodiversità. 
“È stata una bella giornata di approfondimento delle tematiche dell’ecosostenibilità ambientale, del rispetto dell’ambiente, delle buone prassi che tutti i cittadini dovrebbero seguire per creare un mondo migliore”, ha affermato l’assessore Carrozza. “I progetti premiati da Enel sono stati preparati a puntino da questi ragazzi e dai loro docenti e sono la rappresentazione più forte e concreta di quanto la scuola sia capace di formare cittadini consapevoli e attenti”, ha aggiunto la titolare della delega alla pubblica istruzione, che si è congratulata con le due scuole vincitrici del concorso “Playenergy” e ha ringraziato gli organizzatori anche per la scelta di far conoscere ai ragazzi il patrimonio culturale e architettonico del capoluogo.