La regina Elisabetta non può più stargli lontana: presa la drastica decisione

0
774

La decisione sarebbe già stata presa. Per quanto drastica possa sembrare, la scelta sarebbe dettata da alcuni motivi, non ultimo il fatto che la 95enne regina Elisabetta, amatissima dal popolo, non possa più stargli lontana. Ecco di che si tratta: chissà cosa ne penseranno i suoi sudditi.

La decisione sarebbe stata presa: la Regina Elisabetta sembra proprio non potergli più stare lontana. L’amata sovrana è appena guarita dal Coronavirus ma risente in ogni caso degli inevitabili acciacchi dovuti agli anni. Giunta alla veneranda età di 95 anni può dire, tutto sommato, di averlo fatto senza grosse difficoltà di salute anche se adesso si muove con un bastone. Ma, certamente, essere regina può rivelarsi ora piuttosto impegnativo.

Regina Elisabetta Windsor Political24
Regina Elisabetta-Political24 (Fonte: Instagram)

E poi non c’è più l’amato consorte Filippo, deceduto ormai quasi un anno fa. Una perdita gravosa quando si è affrontata insieme, fianco a fianco, tutta l’esistenza. In questi anni di regno la sovrana ha dovuto dimostrare di avere spalle molto forti, tra eventi politici di rilevanza internazionale, dissidi, scandali, lutti, Brexit, pandemia. La sua drastica decisione è da inquadrare, pertanto, in un quadro complesso. Vediamo, in dettaglio, di cosa si tratta.

La Regina Elisabetta non può proprio stargli lontana

È il volto del suo popolo, anche quando va all’estero. E negli anni di Regno ha sempre saputo dimostrare eleganza e contegno straordinari: per questo è amata e rispettata. Gli anni non sembrano aver scalfito la sua grinta e la sua energia, ma certo qualche acciacco ha iniziato a palesarsi: 95 anni sono un traguardo invidiabile, come lo sono i 70 di regno.

E poi essere Regine non è un fatto ordinario: si tratta di un compito impegnativo, che prevede momenti pubblici e situazioni in cui bisogna necessariamente dimostrare di essere all’altezza, fuor di metafora. Ultimamente, la Regina Elisabetta ha anche affrontato il Covid e, prima ancora, circa un anno fa, la morte del suo amato consorte Filippo.

Da qui la decisione, forse drastica ma dettata da una serie di circostanze. Certo, il fatto che non possa stargli lontano è la motivazione, probabilmente, più forte di tutte. E i suoi sudditi, sicuramente, capiranno: la Regina ha sempre dimostrato, pure in pandemia, di essere l’anima del Regno. E i regnanti la rispettano. Ecco, dunque, la scelta fatta.

Decisione drastica ma opportuna

Sembra, secondo quanto riportato, tra l’altro, da Vanity Fair, che cita il Sunday Times, che la Regina Elisabetta non tornerà a Buckingham Palace ma rimarrà al Castello di Windsor. È lì, tra l’altro, che risiede da circa due anni, cioè da inizio pandemia. Scelta ancor più opportuna ora che è appena guarita dal Covid, con l’esigenza di limitare un po’ gli impegni.

LEGGI ANCHE —> Regina Elisabetta colpita dal Covid: trapela chi l’ha contagiata

LEGGI ANCHE —> Regina Elisabetta fuori di senno: i soldi da sborsare sono tantissimi

Ma c’è anche altro: secondo la testata britannica, “lì ha i suoi ricordi con il principe Filippo, lì ha i suoi pony“. E lì, nella cappella di San Giorgio, riposa il marito. Di sicuro sarebbe molto difficile per la Regina Elisabetta separarsi dai suoi ricordi, nonostante abbia sempre dimostrato di avere le spalle larghe. Da qui la scelta. Una scelta forte. Come lei.

Regina Elisabetta Filippo Political24

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here