Pippo Baudo ha un degno ‘erede’: ecco chi è il volto noto e amatissimo

0
1138

Pippo Baudo, unico e inimitabile, irraggiungibile, un volto ‘storico’ che tanto ha dato alla cultura italiana: potrebbe essere questo il suo ritratto. Il celebre conduttore di origini siciliane ha fatto ‘scuola’ a tanti, ha trasmesso un modello. E forse ora ci sarebbe un suo degno ‘erede’. Vediamo chi potrebbe essere.

È davvero possibile che ci sia un ‘erede’ di Pippo Baudo? Lo ‘storico’ presentatore di tanti Festival di Sanremo, nonché di altri programmi culturalmente rilevanti, sembrerebbe davvero unico. Insieme, certo, ai compianti Corrado e Mike Bongiorno. Tre grandi che hanno fatto la storia delle televisione italiana, rivoluzionando completamente il mondo dello spettacolo e portando una carica innovativa anche a livello di quiz e varietà.

Pippo Baudo Amadeus Political24
Pippo Baudo – Political24

Eppure sembra proprio che ci sia un degno ‘erede’ del grande Pippo Baudo, un protagonista della scena, in grado, come lui, di essere un eccellente professionista. Oggi lo stakanovista presentatore di origini siciliane, 85 anni, non si vede in tv da un po’ di tempo. Ma si tratta di quel tipo di personaggio presente anche quando è assente, perché il paragone con lui viene spontaneo. Vediamo, allora, chi potrebbe essere considerato il suo successore.

Pippo Baudo, ecco chi potrebbe essere il suo ‘erede’

Sono tante le trasmissioni di successo condotte da Pippo Baudo nel corso della sua carriera. Classe 1936, il presentatore originario di Militello, ex di Katia Ricciarelli, è divenuto noto per la sua estrema competenza e professionalità. Ci sono state anche alcune irresistibili gag sul suo conto: è un personaggio che ha lasciato il segno e continua a farlo.

Soprattutto, nella mentalità comune, oltre che per aver scoperto tanti talenti e personaggi che poi diverranno celebri, è il conduttore dei record del Festival di Sanremo: la kermesse canora lo ha visto alla guida per ben 13 edizioni e sempre con la medesima professionalità e la stessa classe. E ora, a proposito di Sanremo, ci sarebbe un ‘erede’.

Sì, qualcuno che può aspirare ad essere considerato un ‘nuovo’ Baudo, non nel senso dello stile, che è unico e personale. Ma proprio in quanto, in un certo senso, volto chiave che ha saputo dare un di più, anche dal punto di vista musicale, oltre che culturale in genere. Siamo certi che abbiate già capito di chi si tratta.

Un volto noto e amatissimo

Amadeus come Baudo: il parallelismo è calzante e sono in molti a proporlo, in queste ore. Sì perché il conduttore dell’ultima edizione del Festival di Sanremo è stato riconfermato alla guida della manifestazione per il prossimo biennio: hanno convinto, di lui, il garbo, l’ironia pacata, l’accoppiata vincente con Fiorello, le scelte musicali.

LEGGI ANCHE —> Pippo Baudo, perché non ha voluto salutare Katia al Gf Vip | Finalmente la verità

LEGGI ANCHE —> Pippo Baudo costretto a 3 interventi “mi vedevo già condannato…” | La confessione dopo anni

Un mix di innovazione e tradizione, quello proposto, con largo spazio ai giovani e tra questi i Maneskin, divenuti un fenomeno a livello mondiale. E Pippo Baudo cosa c’entra in tutto questo? Semplice, per entrambi sono, così, cinque Festival di fila. Un applauso ad Amadeus, dunque, per aver saputo essere convincente e competente. Proprio come il Pippo nazionale.

Amadeus Pippo Baudo Political24

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here