È sempre mezzogiorno, avete mai visto Alfio da giovane? Che schianto!

Famosa la trasmissione È sempre mezzogiorno, famosa la conduttrice Antonella Clerici, ormai famoso pure lui. Di chi parliamo? Di Alfio il tuttofare, che ha conquistato il pubblico con la sua simpatia e la sua saggezza. Uomo affascinante, da giovane era un vero schianto. Eccolo, infatti, in uno scatto di qualche tempo fa.

Un vero schianto. Che sia un bell’uomo oggi nessuno lo mette in dubbio, ma vedere una foto da giovane fa un certo effetto. E la pensano così anche i suoi tanti follower: decisamente un’immagine accattivante. Di chi parliamo? Ma di Alfio Bottaro, l’affascinante tuttofare della trasmissione Rai ‘È sempre mezzogiorno’. Una presenza simpatica, carismatica e di sicuro successo, visto il numero di fan al suo seguito.

È sempre mezzogiorno Alfio Political24
Alfio e Antonella Clerici a È sempre mezzogiorno – Political24

I telespettatori si sono abituati alle sue pillole di saggezza e al suo modo di fare che tende sempre a mettere il pubblico a suo agio, tra una ricetta di un primo e i segreti per ottenere un buon secondo. Una fama meritata, la sua, accanto alla sempre bella e professionale Antonella Clerici. Si tratta di un’immagine familiare, che ispira serenità e sapore di casa poco prima del pranzo. E allora questa foto da giovane? Andiamo a vederla.

È sempre mezzogiorno, ecco Alfio da giovane

Leggerezza e simpatia: è questa la formula vincente della trasmissione È sempre mezzogiorno, in onda sulla Rai. Ma dietro le quinte c’è un lavoro incredibile, al fine di garantire ottimi risultati e un’immagine positiva dell’azienda. Occorre una grande professionalità. E Antonella Clerici è una garanzia in tal senso.

L’impegno, però, è richiesto anche al resto dello staff: così Alfio è un volto simpatico, umano, ironico, elegante e mai sopra le righe. Leggerezza sì, superficialità no. Ma chi è Alfio? Sembra – lo riporta, tra l’altro, Sorrisi e Canzoni – che sia molto amico di Vittorio Garrone, compagno di Antonella Clerici, e che sia stato anche vicesindaco di Grondona.

Si tratta di un paesino in provincia di Alessandria. Dunque il suo profilo, simpatico, mai banale, è quello di un uomo che si è impegnato anche nella vita amministrativa. I telespettatori si sono affezionati a lui e alla sua saggezza, oltre che alla sua caratteristica camicia a quadri, un suo tratto distintivo. Ed eccolo da giovane: uno schianto!

Apperò“, “che figo“, pioggia di apprezzamenti

Una foto di qualche anno fa, con una maglietta addosso, di profilo. E la didascalia: “Scuola allievi carabinieri Cernaia Torino 1982“. Uno scatto di un giovane decisamente affascinante. Infatti fioccano gli apprezzamenti. Qualcuna scrive: “Alfio, sei bellissimo“, con tanto di cuori. E un’altra: “Che fustaccione“. E poi “apperò“, “che figurino“, “che figo“.

LEGGI ANCHE —> Antonella Clerici senza mezzi termini su Vittorio: “non ci sono abituata”

LEGGI ANCHE —> E’ sempre mezzogiorno: che fine fa il cibo avanzato? | Uno chef svela l’impensabile

Qualcuno commenta pure “nei secoli fedele“, riprendendo il motto dell’Arma. Insomma, una pioggia di apprezzamenti per la versione giovanile di Alfio. Ma pure la versione adulta di È sempre mezzogiorno piace ed è molto stimata: il volto di una televisione che sa far sorridere e divertire senza superare mai determinati confini.

È sempre mezzogiorno Alfio Political24

Impostazioni privacy