Gerry Scotti, la sua dieta dopo il Covid | Chi se l’aspettava

0
803

Gerry Scotti è un presentatore amatissimo dal pubblico che è stato alla guida di show che hanno fatto la storia della nostra tv come Paperissima, Chi vuol essere milionario e molti altri. Ma quale tipo di dieta ha fatto dopo il Covid?

gerry scotti dieta -political24
Gerry Scotti 04012021- Political24

Gerry Scotti ultimamente è stato al timone di Caduta libera Campionissimi, un’edizione speciale di Caduta Libera, un ciclo di diversi appuntamenti, trasmessi in prime time su canale 5 di cui la finale andrà in onda il 5 gennaio.

Ma quale dieta particolare ha seguito?

Gerry Scotti e la dieta particolare dopo il Covid

Gerry Scotti ha iniziato la sua carriera nel mondo dello spettacolo come presentatore radiofonico negli anni Settanta, nell’82 è arrivato a Radio Deejay chiamato da Claudio Cecchetto. Grazie appunto a questo trampolino di lancio è passato a Deejay Television, uno show che mandava in onda videoclip.

Verso la fine degli anni Ottanta è stato alla guida di Candid camera e, successivamente, è migrato a Il gioco dei 9, nel 1995 La sai l’ultima? con Paola Barale è stato un altro grande successo. Gerry è stato anche attore, la sua ultima apparizione su piccolo schermo però risale al 2011 con I Liceali 3.

All’inizio dell’anno scorso Gerry Scotti ha avuto il Covid e la sua situazione si è aggravata a tal punto da finire in terapia intensiva all’Humanitas di Milano. Il conduttore aveva tenuto informati i fan, chiaramente preoccupati per il suo ricovero, vista poi la situazione generale di emergenza in ospedale. Alla fine però il presentatore era tornato a casa sano e salvo con grande sollievi di tutti, ma un po’ cambiato. Ma che cosa c’entra la dieta?

Il drastico cambiamento

Al suo ritorno aveva perso 11 chili. In seguito ha deciso di cambiare stile di vita alimentare e di diventare vegetariano. La prima volta era stata nel 2020 quando insieme alla compagna e al figlio non avevano mangiato carne per 40 giorni.

“Adesso limito le quantità” ha aggiunto spiegando che per lui che soffre di pressione alta è meglio così. Un’altra delle regole che segue è quella di non mangiare fuori pasto e se non riesce a tenere un orario fisso allora preferisce saltare. “Per me mangiare significa sedersi e rispettare i tempi e i ritmi della tavola” ha detto.

LEGGI ANCHE—> Gerry Scotti, il retroscena sulla malattia: “ero grave” | Come sta oggi dopo il Covid

LEGGI ANCHE—> Gerry Scotti, la rivelazione sull’enorme dispiacere dato ai genitori: è strappalacrime

Nel mese di maggio, inoltre, fa un fioretto particolare alla Madonna, rinuncia a drink, vino aperitivi e perde 5-6 chili. Tiene soltanto un bicchiere di vino rosso a cena, mentre la domenica sera mangia fiocchi d’aveva col latte e per 50 lunedì invece la sua cena è minestrone.

gerry scotti dimagrito - political24

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here