Tiziano Ferro, dopo anni la triste rivelazione: nessuno poteva immaginarlo

0
479

Tiziano Ferro è conosciuto ben oltre i confini nazionali: amato da grandi e piccini, ha unito con la musica generazioni e Paesi, parlando d’amore nelle sue mille sfumature. E lui l’amore lo ha conosciuto. Ma in pochi sanno che un pezzo del suo passato è oscuro. Cerchiamo di capirne di più.

Tiziano Ferro malattia - Political24
Tiziano Ferro – Political24

Nessuno avrebbe mai potuto immaginare quale aspetto oscuro l’artista celasse dietro quel sorriso sempre così aperto, coinvolgente e pieno di buoni sentimenti, come i testi delle sue meravigliose canzoni. Eppure, appunto, Tiziano Ferro ha sofferto di una brutta patologia, che affligge molti e che può riguardare tanta gente, a prescindere dalla professione, dall’età, dagli interessi.

Cantante talentuoso, da 20 anni sempre sulla cresta dell’onda, ha raccontato l’amore in ogni sfumatura, da quello che fa soffrire a quello che porta gioia e leggerezza, a quello che riesce pure a far dimenticare qualche momento triste. Del resto lui, Tiziano Ferro, l’amore sembra anche averlo trovato nella sua vita personale. Ma cerchiamo di capire meglio di che malattia ha sofferto il cantante e, soprattutto, come sta adesso.

Tiziano Ferro, un passato difficile

Il suo esordio nel 2001 con Xdono è una di quelle cose scolpite nella memoria collettiva: quell’album registrò un successone e ancora oggi, quando occorre chiedere scusa a qualcuno per qualche torto fatto, torna in mente quella melodia. Poi da quel momento in poi la sua carriera è stata un successo. Un continuo crescendo.

Noto per la sua riservatezza in ambito privato, ha però condiviso la gioia di essersi sposato con Victor, il suo amore. La sua vita, tra l’Italia e gli Stati Uniti, scorre sempre a ritmo di musica. E le sue canzoni continuano a far innamorare e a destare emozioni. Tuttavia, nel suo passato c’è stato anche qualche momento di difficoltà. Cerchiamo di capire di cosa soffrisse.

Oscuro retroscena

La malattia di Tiziano Ferro non è, purtroppo, così rara: si chiama alcolismo e uscirne non è solo un fatto di volontà. Occorre riconoscerla e affrontare un percorso complesso e talvolta duro. Il cantante ha confessato la sua dipendenza, qualche tempo fa, a 7 – Corriere della Sera e nel documentario Ferro, produzione originale Amazon.

LEGGI ANCHE —> Tiziano Ferro, la commovente confessione: “mi dispiace” | Il web impazza

LEGGI ANCHE —>Paola Perego, la confessione sulla malattia: “andavo in tv piena di farmaci”

In pochi lo avrebbero detto: nel vissuto di Tiziano Ferro c’è, quindi, la dipendenza da alcol ma anche i chili in eccesso, le offese per quel suo essere timido, “sfigato”, “anonimo”, secondo le sue stesse parole. Diventato poi famoso, sì, ma la notorietà era essa stessa un “difetto”. In ogni caso, quello che viene fuori da questa storia non è un quadro negativo, anzi. Piuttosto emerge l’immagine positiva di una persona che, come tutte, ha affrontato i suoi problemi, le sue difficoltà, riuscendo, infine, a mettere in rilievo la sua parte migliore. Quella che parla di musica e di riconoscimenti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tiziano Ferro (@tizianoferro)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here