Orietta Berti, la sua villa è da mille e una notte | Dentro c’è qualcosa che lascia basiti

0
2199

Orietta Berti è una delle nostre cantanti più famose e acclamate. Durante la sua lunga carriera ha venduto ben 16 milioni di dischi e non è intenzionata a fermarsi. Ma com’è la sua casa? Pare che sia paradisiaca. Ecco tutti i dettagli.

orietta berti villa-political24
Orietta Berti- political24

Orietta Berti è una straordinaria interprete della canzone nostrana.

Negli anni Sessanta e Settanta con Mina, Iva Zanicchi e Milva è stata una delle punte di diamante del panorama artistico musicale. Il suo brano più conosciuto è forse Fin che la barca va, risalente al 1970 e classificatosi terzo a Un disco per l’estate.

Ultimamente sta vivendo un nuovo periodo di creatività, l’11 giugno scorso è infatti uscito il singolo Mille in cui canta con Fedez e Achille Lauro. Se della sua vita di successi sul lavoro si conosce ogni cosa, come sarà invece la sua casa? Rispecchierà la sua indole gioiosa?

Orietta Berti: la sua meravigliosa villa in Emilia Romagna

La splendida villa di Orietta Berti si trova a Montecchio, in un paesino vicino a Reggio Emilia. Qui vive serena con l’adorato marito Osvaldo Paterlini. La sua è una magnifica casa immersa nel verde con un giardino grande e curato dove lei e lo sposo abitano insieme a 9 gatti e 2 cani.

orietta berti giardino-political24

Lo stile del suo arredamento è vintage e si distinguono tessuti damascati e stucchi dorati. Nelle diverse zone sono presenti armadi, sedie e divani che ricordano un po’ le antiche case ottocentesche. Nel suo soggiorno, per esempio, ci sono mobili in legno lucido con elementi decisamente raffinati. In un altro salone da ricevimento, invece i mobili sono in stile Luigi XVI in damascato rosso, mentre la carta da parati è a righe. Si notano poi svariati ninnoli.

orietta berti salotto-political24

Il pezzo forte però consiste nelle sue numerose collezioni, come quella delle bambole con stupendi vestiti alla moda dell’Ottocento che fanno bella mostra di sé in una stanza che prima veniva usata come camera da letto. Ci sono poi le acquasantiere, circa un centinaio e i crocifissi che raccoglie insieme al marito contagiato dalla sua passione e dedizione e, infine, centinaia di miniature dei “piccoli ometti blu”, i Puffi.

LEGGI ANCHE—> Orietta Berti inseguita dalla polizia a Sanremo

LEGGI ANCHE—> Adriano Celentano e la Mori vivono come dei re: la villa è stratosferica

La musicista ha spiegato di aver dedicato al collezionismo una parte consistente della sua esistenza e dunque tiene molto a ogni singolo pezzo. Per quanto riguarda i Puffi, per esempio, l’usignolo di Cavriago è in possesso di alcuni rarissimi esemplari di grandissimo valore. Insomma la sua villa è semplicemente meraviglioso, dove a ogni angolo si coglie la vitalità e il particolare gusto di questa fenomenale artista.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here