Rocco Siffredi, l’oscena malattia: la confessione scioccante

0
983

Il porno attore Rocco Siffredi vanta alle spalle tantissimi anni di carriera nel mondo del cinema hard e ormai giunto alla soglia dei 57 anni, sta pensando di ritirarsi dalle scene. Forse la sua particolare sindrome è l’ostacolo o la causa? 

Rocco Siffredi malattia Political24
Rocco Siffredi-Political24

Non ha bisogno nemmeno di presentazioni perché basta citare il suo nome che già da solo si presenta bene! Rocco Siffredi è, come sappiamo, attore e produttore di film a luci rosse. Ormai da più di trent’anni naviga in questo mondo e il suo successo è inimitabile. A detta anche della moglie Rosza Tassi, molte giovani ragazze vorrebbero lavorare con lui e molti ragazzi vorrebbero “raggiungere i suoi livelli”.

Insomma, amato e copiato, potremmo quasi definirlo un’icona dei film hard da cui prendere esempio, ma qual è l’oscena malattia che tanto nasconde?

Rocco Siffredi, più che malattia è uno stile di vita

Il re del mondo hard Rocco Siffredi, seppur sia in attività in questo ambito da più di trent’anni, in più di un’occasione ha ribadito di volerlo abbandonare. Arrivato ormai alla soglia dei 57 anni, non si sente più cosi giovane esteticamente parlando e così “vigoroso” nel poter sostenere i ritmi di un tempo. Al contrario, le numerose giovani ragazze che vorrebbero lavorare con lui lo trovano ancora molto prestante e bello, tanto da non considerare la sua reale età.

Questo divario tra realtà ed aspettative lo ha portato a riflettere sul suo futuro e su come potrebbe cambiare una volta lasciato il ruolo di prestigio che ancora attualmente ricopre. Ma, anche se ha annunciato pubblicamente più volte di voler abbandonare, ha poi smentito, aggiungendo che il momento in cui si sentirà del tutto pronto per fare il grande passo non è così lontano.

Sta di fatto che lavorando o non lavorando, per lui il sesso è una vera e propria malattia, una cosa che non fa solo per lavoro o per piacere, ma che ricerca con ossessione ovunque e costantemente. Forse è proprio questo il motivo per cui non ha ancora mollato del tutto la sua veste hot.

La confessione che non ti aspetti

A quanto pare, quindi, Rocco Siffredi soffre di una sindrome, di una malattia, quella del sesso, che lo spinge a ricercarlo in ogni situazione, anche al d fuori del contesto lavorativo o intimo. A tal proposito, la moglie in una recente intervista ha raccontato un aneddoto molto particolare che lo riguarda.

LEGGI ANCHE—> Lorella Cuccarini, rivelazione piccante sul marito: ecco quante volte lo fanno

LEGGI ANCHE—> Eros Ramazzotti e la rivelazione sulla vita sessuale con Michelle: lei non lo faceva mai

Qualche anno fa in un periodo in cui non stava lavorando e in cui si trovava a Praga, si sentiva al telefono con la moglie tutte le sere. Una sera, Rozsa percepisce che dall’altra parte stava squillando un altro telefono e sente che cosa il marito dice. Scopre così che “lui va a prostitute“. Allora gli parla e gli fa capire che se per sopperire a certi problemi, doveva fare queste cose, era meglio che tornava al lavoro. E così alla fine è stato!

Rocco Siffredi malattia Political24

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here