Carlo Verdone, il dramma di una malattia ‘infima’ | E’ impossibile accorgersene

0
591

Carlo Verdone è il divertentissimo attore e regista responsabile da anni di far ridere a crepapelle milioni di italiani con i suoi film. Amatissimo dal pubblico, ha una malattia che non si vede, ecco di cosa si tratta e tutti i dettagli.

verdone ipocondriaco-political24
Carlo Verdone – political24

Carlo Verdone è un grandissimo interprete adorato da critica e spettatori.

Il suo ultimo e attesissimo film: Si vive una volta sola, dopo tre giorni di proiezioni è finito subito su Amazon Prime. C’è stata anche una polemica intorno a questo caso perché si contava su quest’opera di forte impatto per riportare nelle sale tanti spettatori certamente entusiasti, ma così non è stato. Ma se delle avventure su grande schermo di questo comico si sa ogni cosa, quale malattia nasconde?

Carlo Verdone: gli esordi e la sua “confessione” al cinema

La sua gloriosa carriera nell’universo cinematografico è iniziata negli anni Ottanta, portando in scena con enorme successo tanti personaggi ormai entrati nell’immaginario nostrano. Dall’esordio con Un sacco bello, passando per Bianco, rosso e Verdone e Compagni di scuola questo incredibile artista ha messo in scena i tanti vizi, tic, assurdità del nostro Paese, usando sempre il registro della leggerezza.

Forse non tutti sanno però che Verdone ha sofferto di una brutta malattia, ad aiutarlo a migliorare però ha contribuito anche l’amato cinema. Pare infatti che Maledetto il giorno che t’ho incontrato sia stato una specie di autoanalisi pubblica con cui ha potuto dire sinceramente a tutti di essere un individuo come tanti, con fragilità e debolezze. Ma di che cosa soffriva l’attore esattamente? Ed è guarito?

La malattia invisibile e la sua cura

Quando era ancora un ragazzino ascoltava a lungo la madre che parlava al telefono con una sua cara amica di amici e conoscenti che avevano avuto varie malattie o chiacchieravano di problemi di salute avuti da loro stesse. Questo l’ha portato a sviluppare l’ipocondria. La madre poi era particolarmente apprensiva nei suoi confronti.

Dal momento che ammirava molto il professor Gerardo D’Agostino, amico di famiglia, voleva imitarlo e così iniziò a studiare l’enciclopedia medica convincendosi di avere un grave problema agli occhi. Infine, diventato famoso ha iniziato ad avere attacchi di panico diventando un assiduo consumatore di ansiolitici.

E’ stato dunque in cura con lo psicanalista Pietro Bellanova che lo sottoponeva a strane prove per aiutarlo a vincere i suoi timori. Così è molto migliorato e sembra che ora si limiti solo a qualche pillola per dormire.

LEGGI ANCHE —> Maria De Filippi: la malattia che l’affligge | Il Covid l’ha peggiorata

LEGGI ANCHE —> Adriano Celentano il dramma di un padre | La malattia ha colpito il figlio

Nel frattempo è diventato un esperto di quasi tutte le medicine disponibili, tanto che gli amici gli telefonano spesso per un consulto. Lui trova la soluzione, ma naturalmente suggerisce di chiedere conferma al proprio medico. La sua competenza è tale che l’Ordine dei farmacisti gli ha dato una laurea honoris causa.

verdone malattia-political24

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here