Amanda Lear, da star della tv all’oblio: la perdita è stata rovinosa

0
1066

Amanda Lear è stata per anni protagonista del mondo dello spettacolo per la sua voce, i look esuberanti, gli amori intensi, come quello con il pittore Dalì. Ora vive in Francia e conduce una vita piuttosto ritirata. Vediamo cosa è accaduto

amanda-lear-chefinehafatto-political24
Amanda Lear-Political24

Nota per la sua voce, la sua grinta, la sua intensa vitalità e il gusto di colpire il pubblico con dettagli stravaganti nel suo abbigliamento, Amanda Lear ora vive in Francia, lontana dalle turbolenze della mondanità anche se ha preso parte a qualche progetto televisivo. Come ha raccontato a DiLei, fa “una vita quasi noiosa”. “Spero che qualche produttore si ricordi di me e di tutto il teatro che ho fatto”, ha aggiunto, esprimendo il desiderio, in particolare, di lavorare con Paolo Sorrentino.

Strano a dirsi che una artista così abituata al mondo dello spettacolo oggi faccia una vita piuttosto tranquilla. Amanda Lear ha un passato da modella, ambito nel quale si è sempre distinta per la sua sensualità e l’atteggiamento androgino e vagamente ambiguo. Ha lavorato come soubrette in Italia e all’estero, grazie anche alla sua padronanza di diverse lingue. Ha cantato, recitato e si è costruita una intensa carriera basata anche sulla sua immagine. Ma sarebbe un errore pensare che la sua vita è stata tutta rose e fiori: non sono, anzi, mancati momenti drammatici.

Le intense passioni di Amanda Lear

Quella di Amanda Lear è stata un’esistenza intensa, costellata di grandi amori e brevi ma intense passioni. Negli anni Sessanta conosce il pittore surrealista spagnolo Salvador Dalì e ne diventa la musa ispiratrice, posando anche per alcune sue opere.

Negli anni Settanta conobbe David Bowie. E con il mito del rock la relazione durò più di due anni, come emerge da un’intervista su La Stampa. “Non lo dimenticherò mai. Mi ha scombussolato la vita“, ha aggiunto. Facile da comprendere, considerando il personaggio.

Dall’amore al dramma: come l’artista ha perso tutto

Ma c’è stato anche un altro grande amore nella vita di Amanda Lear, Alain-Philippe Malagnac D’Argens De Villèle, divenuto suo marito. Una storia d’amore lunga, intensa, durata ben 22 anni, finché una tragedia non ha sconvolto le loro esistenze. Il matrimonio era avvenuto nel marzo del 1979. Ma nel dicembre del 2000 un incendio scoppiò nella loro villa in Provenza e l’uomo, che all’epoca aveva 49 anni, perse la vita.

LEGGI ANCHE—-> Flavio Briatore e la tremenda confessione: “Ho scoperto di essere come gli altri”

LEGGI ANCHE—-> Emanuele Filiberto, conoscete la moglie? | E’ una tra le più belle attrici

Un dolore incredibile per Amanda Lear, che ha dichiarato di non averlo mai dimenticato, tanto che qualche tempo dopo, l’artista gli dedicò l’album Heart. Raccontandosi a Mara Venier qualche tempo fa ha sottolineato come nella vita esista “un solo grande amore“. E per lei, appunto, è stato proprio suo marito.

amanda-lear-perditadelmarito-political24

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here