Katia Ricciarelli, purtroppo l’ha rivisto una sola volta: “stava morendo”

0
394

Katia Ricciarelli è una donna che può vantare una grande carriera artistica che l’ha portata ad esibirsi nei più importanti teatri del mondo. Nella sua vita, però, vi sono anche delle pagine familiari particolarmente dolorose. Una su tutte. Quale?

La grande carriera di un’artista che abbiamo avuto modo di conoscere ancora meglio nell’ultima edizione del Grande Fratello Vip. Lei è stata il personaggio di spicco di un’edizione che ha riscosso un grande successo di pubblico, anche grazie alla sua prestigiosa presenza. Un’esperienza nuova per Katia Ricciarelli, che si è presentata al grande pubblico sotto una luce diversa.

Katia-Ricciarelli-padre-Political24.it (1)
Katia-Ricciarelli-Political24.it (Fonte: Google)

In quei momenti di sincerità vissuti all’interno della casa, in cui si ha voglia di raccontare e, soprattutto, di raccontarsi, ha estratto dalla sua memoria squarci di ricordi riconducibili alla sua vita familiare. Un’infanzia non certo facile, che ha segnato profondamente la sua vita, iniziando dal cognome che porta. In un’intervista televisiva rilasciata qualche tempo fa, ha raccontato più esattamente quei suoi primi, difficili anni di vita.

A chi e cosa ha raccontato la grande soprano di Rovigo ?

Katia Ricciarelli ed il suo drammatico racconto

Una famiglia non certo agiata quella dove è nata Katia Ricciarelli. Ed il ruolo di genitore che è stato assolto soltanto, ed esclusivamente, da sua madre. Un’assenza dolorosa, quella della figura paterna, che rimarrà sempre come un grande buco nero nella vita della grande artista. E seduta nello studio di Verissimo, Katia Ricciarelli ha confessato quel dolore alla conduttrice Silvia Toffanin.

Un racconto toccante, dove è emerso, ancora una volta, il dolore per la mancanza di una figura così importante. Poi vi è stata un’occasione assolutamente non voluta, di quelle che la vita ci pone dinanzi senza che nessuno ne abbia fatto esplicita richiesta. E da una sua esibizione all’interno di un ospedale, si è originato un incontro casuale, molto particolare per lei. Quale?

L’ho visto una sola volta

Il suo racconto rende al meglio il senso dell’accaduto: “Mio padre l’ho visto una sola volta, perché andai a cantare in un ospedale e lui era ricoverato lì, stava morendo“, queste le sue parole riportate da ilsussidiario.net. Aggiungendo poi un dettaglio fondamentale, ovvero che lei non sapeva che quell’uomo fosse suo padre.

Soltanto una volta a casa e mostrando a sua madre le foto che erano state scattate in ospedale, è venuta a conoscenza che uno di quei malati era suo padre. La madre non ha mai voluto che Katia Ricciarelli incontrasse suo padre né, tantomeno, che lui vedesse lei, poiché non si era comportato bene. Da tale motivo è derivata la decisione di sua madre che la grande soprano portasse il suo cognome e non quello di suo padre.

Perché, come ha detto Katia Ricciarelli: ” E’ giusto così“.

katia-ricciarelli-silvia-toffanin-verissimo-Political24.it
(Fonte: Google)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here