J-Ax, il dramma distruttivo del rapper: un incontro l’ha totalmente salvato

0
387

Ci sono nomi, come quello di J-Ax, che non hanno bisogno di una lunga introduzione: sono famosi e basta. Una fama che, però, rischia di travolgere. Perché arriva a sorpresa e porta con sé anche effetti negativi. È quanto accaduto a J-Ax, ma il rapper è venuto fuori dal vortice. Grazie a un incontro speciale.

J-Ax cocaina Political24
J-Ax Political24

 

Ci sono incontri che salvano la vita, altri che la vita, invece, la distruggono. Fortunatamente, per il rapper J-Ax si è trattato del primo caso. Una donna, conosciuta a una cena, che l’ha salvato dal vertice distruttivo in cui era precipitato. Accade, infatti, talvolta che il successo porti con sé anche delle critiche. Cose non facili da gestire.

Perché ci sono giudizi negativi che fanno crescere, altri, invece, che sortiscono l’effetto opposto perché, magari, detti con invidia o cattiveria. Possono allora subentrare delle cattive abitudini. Ma J-Ax ne è venuto fuori, per sua stessa ammissione. Merito di qualcuno di speciale. Che oggi è al suo fianco e gli ha regalato bellissime emozioni positive. Cerchiamo di capirne di più.

J-Ax: il bullismo, le rivincite e il vortice distruttivo

J-Ax, nome d’arte di Alessandro Aleotti, classe 1972, milanese, è un noto cantautore, rapper e produttore discografico, fondatore, all’inizio degli anni Novanta, del duo Articolo 31 insieme a dj Jad. Il lancio con Albertino e Radio Deejay. Nel 1996 il grande successo commerciale grazie al terzo album Così com’è, contenente il singolo Tranqy Funky.

Arriva l’ascesa e la fama. Una specie di rivincita su quel bullismo subito da piccolo quando “l’allenamento preferito ero io“, come raccontato in un’intervista al Correre della Sera di qualche tempo fa. “Mi picchiavano, dicevo che portavo sfiga“, il suo racconto. Quindi, appunto, il successo.

Ma, a quanto raccontato dall’artista, non è tutto semplice. “Poi comincia l’opposizione – la sua testimonianza –  Ora riesco a gestirla; allora non capivo le gelosie, le cattiverie“. E questo lo porta ad assumere abitudini distruttive. Ma il suo è un messaggio positivo. Vediamo cosa è accaduto.

Come ne è uscito? Grazie all’amore

Il problema di J-Ax era serio: “Quando è iniziata la discesa – si legge ancora nell’intervista – mi sono ritratto nell’alcol e nella cocaina“. Un vortice, insomma. Di sé dice che era diventato un “drogato” e che faceva cose “folli“. Questa storia, però, finisce bene. Il rapper ne è uscito fuori grazie a un incontro speciale. Con chi? Con la donna che sarebbe diventata sua moglie, con cui ha cercato “emozioni lontano dalla droga“.

LEGGI ANCHE —> J-Ax: il fratello è un famoso cantante | Sicuramente avrete intonato tutti i suoi brani

LEGGI ANCHE —> Gianluca Grignani, dal successo al baratro delle dipendenze: ecco come sta oggi

Oggi J-Ax, che di recente ha criticato il grande Eric Clapton per la sua frase su concerti e Green Pass (“non mi esibirò su nessun palco dove c’è un pubblico discriminato“), ha tutto l’aspetto di una persona realizzata e ha dichiarato di aver smesso con alcol e cocaina, grazie anche a quella donna, Elaina Coker, americana, diventata sua moglie. Insieme hanno anche avuto un figlio, amatissimo, Nicolas. E la sua carriera è sempre lanciatissima verso nuovi traguardi professionali.

J-Ax cocaina Political24

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here