Terence Hill, i reali motivi per cui ha abbandonato Don Matteo: finalmente la verità

0
694

Terence Hill è un attore amatissimo dal pubblico, famoso per i film girati con Bud Spencer e per aver calzato i panni del prete investigatore più noto del piccolo schermo nostrano, ovvero Don Matteo. Ma come mai lascia la fiction che gli ha dato una seconda rinascita?

terence hill lascia don matteo-perché-political24
Terence Hill Don Matteo -political24

Terence Hill è legato ai tanti lungometraggi girati con il collega e amico Bud Spencer che hanno divertito migliaia di spettatori grandi e piccoli.

La sua è una bellissima e ricca carriera che ha avuto un nuovo momento d’oro grazie alla celeberrima fiction Don Matteo, dove ha avuto il ruolo del protagonista indiscusso in tante avventure che hanno appassionato, negli anni, milioni di persone. Infatti questa è una delle serie ammiraglie della Rai. Perché allora se ne va? Ecco tutti i dettagli.

Terence Hill ormai vicino all’addio a Don Matteo

Il nome di Terence Hill, oltre ai mitici western, è strettamente connesso alla longeva serie tv Don Matteo, che va in onda sul primo canale dal 7 gennaio del 2000. L’idea è nata nel 1998 dal regista Enrico Oldoini e, inizialmente, per il titolo si era pensato a Il diavolo e l’acqua santa, mentre il personaggio principale sarebbe dovuto essere Lino Banfi o Giancarlo Magalli. Hill all’epoca stava lavorando su un progetto Mediaset, poi annullato, circa un altro prete indagatore e così fu chiamato lui.

Il protagonista della fiction ha un incredibile intuito che gli permette di risolvere intricati casi grazie a indizi nascosti e alla sua profonda conoscenza dell’animo umano, anche se il suo interessarsi alle indagini delle polizia non è molto gradito da quest’ultima. Dal 13 maggio scorso sono iniziate le riprese della tredicesima stagione che segnerà l’addio della star principale e un passaggio di consegne. Come mai questo cambiamento?

Le cause dell’uscita di scena e chi sarà il suo erede

Dalla quinta puntata entrerà in scena Don Massimo, un parroco che nasconde un passato un po’ misterioso, poiché ha avuto una vocazione tardiva e travagliata. A interpretarlo sarà l’affascinante Raoul Bova, un solido attore apprezzato dal pubblico. Pare che non ci sarà un’uscita di scena tra lacrime e abbracci e che sarà proprio Don Matteo a spiegare perché se ne va.

Questo almeno ha riferito Terence Hill nel corso di un’intervista con Il Corriere. Il motivo per cui lascia è molto semplice, desidera dedicare più tempo a se stesso e alla famiglia. Tra i suoi progetti ci sono un viaggio nell’amata America e il Cammino di Santiago da Compostela.

LEGGI ANCHE—> Terence Hill aveva un altro figlio | Il suo più grande e tragico rimpianto

LEGGI ANCHE—> Terence Hill, conoscete suo figlio Jess? | E’ la sua fotocopia spiccicata

A confermare questa spiegazione vi sono anche le dichiarazioni rilasciate dal figlio Jess a DiPiù secondo cui il padre, che ormai ha 82 anni, vuole trascorrere più tempo con la moglie e che le serie in cui lavorava lo tenevano impegnato sul set per tanti mesi. Per quanto riguarda il suo erede, Raoul Bova, lui si dice grato dell’onore e consapevole della grande responsabilità che pesa sulle sue spalle.

terence hill addio don matteo-political24

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here