Chi è Ivan Cottini, ballerino chiamato ad Amici: la verità commovente

0
193

Ivan Cottini, ex modello e ballerino, ha dovuto affrontare diverse sfide nella vita ma con grande forza e grazie alla danza riesce, giorno dopo giorno e seppur con molte difficoltà, a convivere con la malattia.

Ivan Cottini malattia Political24
Ivan Cottini-Political24

Ivan Cottini è una di quelle rare persone che hanno dimostrato cosa la forza di volontà e la determinazione possono fare nonostante i problemi e le avversità. Una di quelle persone che ci insegna cosa significa davvero essere attaccati alla vita e combattere per essa.

Forza d’animo, coraggio, pazienza e soprattutto un talento eccezionale. Ecco le qualità che contraddistinguono l’ex modello e ballerino di Amici, malato di sclerosi multipla da ormai diversi anni. Ma la malattia non l’ha fermato, anzi l’ha reso più forte e più determinato nel raggiungere nuovi traguardi. Ecco la sua storia.

Ivan Cottini, da modello alla scoperta della malattia

Originario delle Marche, classe 1987, Ivan Cottini ha sempre avuto la passione per la moda e per la danza. Ancora giovanissimo, decide così che da grande farà il modello. Inizia quindi a posare per campagne pubblicitarie e servizi fotografici. Gira il mondo, conduce una vita frenetica ma stimolante e ha una fidanzata da diverso tempo.

Tutto però cambia improvvisamente quando ha 27 anni. Un giorno, si sveglia con dei dolori allucinanti al corpo: non ci vede da un occhio e si sente come paralizzato in parte. I sintomi peggiorano e il bel modello inizia a preoccuparsi seriamente. Dagli accertamenti medici si scopre una verità amara e per niente piacevole: Ivan è malato di sclerosi multipla.

La sua vita cambia così in maniera repentina, senza neanche avvisare e dare il tempo per prepararsi ad una notizia del genere. Nonostante ciò e anche se inizialmente è un duro colpo per il ragazzo che si vede tutta la realtà a cui era abituato stravolta (perde il lavoro e la fidanzata storica), non si perde d’animo. Si rialza e inizia a lottare come non ha mai fatto prima. E lo fa in un modo del tutto ammirevole e stupefacente: ballando.

Diventa così il primo ballerino malato di SLA al mondo a ballare. La sua storia e la sua grande forza d’animo lo portano ad essere conosciuto ben presto in tutta Italia e a colpire positivamente diverse personalità dello spettacolo. Maria De Filippi lo inizia così ad invitare ad Amici dove non solo porta la sua testimonianza ma si esibisce in coreografie insieme alla sua maestra.

Ivan Cottini malattia Political24

Il coraggio di chi non molla

Ivan Cottini è un vero e proprio esempio per tutti da cui dovremmo prendere spunto per iniziare a vivere la vita in maniera completamente diversa. Non dovremmo dare niente per scontato e dovremmo essere sempre grati per quello che la vita ci dona ogni giorno.

Perché anche nel brutto c’è sempre del bello e il sole torna a splendere prima o poi: Ivan ha infatti ritrovato la felicità grazie a sua figlia Viola, avuta dall’ex compagna Valentina, e non si abbatte nonostante il periodo difficile causato dal Coronavirus.

LEGGI ANCHE—> Daniele Bossari, la subdola malattia: quello che per molti è normale per lui è fatale

LEGGI ANCHE—> Giorgia Soleri e l’invalidante malattia | Come sta la fidanzata di Damiano dei Maneskin

Ma non solo: il ballerino è il simbolo del coraggio e della determinazione che “se vuoi, puoi“. La sua testimonianza è di aiuto e di supporto per tutte le altre persone affette da SLA che non hanno la forza di andare avanti e si abbattono. E come ha affermato lui stesso in diverse interviste, lo sport è essenziale e terapeutico in questi casi, quindi bisogna continuare ad allenarsi ogni giorno per non far vincere la malattia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da IVAN COTTINI (@ivancottini)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here