Il Principino Harry traumatizzato dalle Spice Girls | Cosa gli hanno detto a 13 anni

0
124

Principe Harry, spunta un incredibile retroscena: aveva 13 anni e c’entrano le Spice Girls, scopriamo insieme cosa è successo. 

Il Principe Harry è sicuramente uno dei personaggi del momento. Il secondogenito di Re Carlo III e Lady Diana ha pubblicato infatti un libro, ‘Spare’, che racconta la sua vita e soprattutto svela una serie di retroscena sulla vita a Buckingham Palace, rispondendo alle curiosità e alle domande che da anni la gente si pone.

Harry e Spice Girls
Principe Harry, il retroscena sull’incontro con le Spice Girls (Political.it)

Harry parla del suo dolore per essersi sentito sempre appunto uno ‘spare’, ovvero una scorta, un ricambio, al contrario di suo fratello William, che invece era ‘heir’, ovvero l’erede. Proprio quella di suo fratello è una delle figure che Harry descrive nel modo peggiore, definendolo il suo ‘arcinemico’. Rapporti tesi, indifferenza e mancanza di affetto nei suoi confronti da parte del padre e dei nonni, un cattivo rapporto anche con Camilla Parker Bowles, che lui definisce ‘amichetta’ di suo padre. Insomma, il libro di Harry svela tutte le ‘ombre’ della Royal Family, e quello che viene fuori è il ritratto di un giovane che ha sofferto per tutta la sua vita non sentendosi libero di esprimere le sue vere emozioni. Uno degli episodi che raccontano alla perfezione questa sua sensazione risale a quando lui aveva 13 anni, come racconta nel libro. Protagoniste della vicenda le Spice Girls, che all’epoca vivevano il loro massimo successo: scopriamo insieme cos’è accaduto.

Principe Harry traumatizzato dalle Spice Girls: spunta il retroscena, aveva solo 13 anni

Il Principe Harry è stato traumatizzato anche dalle Spice Girls? Sono parole forti e possono sembrare strane, ma in un certo senso è successo davvero, come ha raccontato lui stesso nella sua autobiografia ‘Spare’, anche se la band ha avuto un ruolo solo marginale nella vicenda. Tutto è accaduto quando Harry aveva solo 13 anni, precisamente il 2 novembre 1997, pochi mesi dopo la tragica scomparsa di Lady Diana. Harry e suo padre si trovavano in Sud Africa a un evento di beneficenza al quale erano state invitate anche le Spice Girls, in quel periodo all’apice del loro successo.

Harry e Spice Girls
Il Principe Harry racconta l’evento in cui ha incontrato le Spice Girls (Political)

Nel suo libro, il Duca di Sussex ricorda l’evento con un’accezione molto negativa. Nonostante avesse un sorriso forzatamente stampato sul volto, infatti, si sentiva estremamente infastidito: “Avrei preferito che sparissero tutti”, dice nel libro, “Ricordo di essere salito sul red carpet e di aver desiderato di essere nel mio letto a St. James’s Palace. Accanto a me c’era Baby Spice (Emma Bunton ndr) con un paio di scarpe di plastica con una zeppa enorme. Rimasi a fissare quelle scarpe mentre lei si dedicava alle mie guance e continuava a pizzicarle: ‘Come sono paffute, che carino!’ Poi arrivò Posh Spice (Victoria Adams ndr) e mi strinse la mano. Più indietro vidi Ginger Spice (Geri Halliwell ndr), l’unica con cui sentivo un minimo di connessione perché anche lei aveva i capelli rossi. Lei e le altre Spice tubavano con me dicendo cose che non capivo”, scrive Harry, che ricorda anche i fotografi che lo chiamavano e gli facevano domande: “Harry qui. Harry come stai? Domande che non erano domande, ma trappole che mi venivano lanciate addosso come mannaie. A loro non interessava affatto sapere come stavo, volevano solo che dicessi qualcosa di spinoso, di nuovo”.

Principe Harry e Spice Girls
Il Principe Harry ricorda il trauma vissuto a 13 anni quando ha incontrato le Spice Girls (Political)

Un vero e proprio trauma, dunque, per l’allora adolescente Harry, che anche in una situazione apparentemente felice e serena come quella, nascondeva dentro un grande senso di inadeguatezza e di sconforto.

Articolo di Francesca Simonelli