Sventato ennesimo femminicidio | Poteva finire in tragedia

0
163

Quello che è accaduto negli ultimi giorni ha fatto tremare l’Italia intera. È stato sventato l’ennesimo femminicidio che poteva terminare in tragedia.

Ormai non si fa altro che parlare di ciò che è successo di recente. Il fatto di cronaca ha lasciato tutti senza parole, sapete che cosa è accaduto.

Sventato femminicidio
Violenza sulle donne (Political24.it)

È avvenuto tutto in Italia e l’intera popolazione ha tremato per la tragedia che è stata evitata per miracolo. Protagonista della vicenda è un uomo originario della Romania che è stato arrestato per un motivo terrificante. Ad incastrarlo è stato un giovane connazionale che, con il suo intervento, ha salvato la vita ad una ragazza. La storia sarebbe potuta finire molto male se non fosse stati per l’intervento del ragazzo e della polizia che ha messo fine all’incubo.

La furia omicida

Scenario della vicenda è l’Emilia Romagna e, più precisamene, la provincia di Modena. Qui vive una giovane donna, anche lei di nazionalità rumena, che ha conosciuto un suo concittadino in chat. I due hanno parlato virtualmente per un pò di tempo fino a quando non hanno deciso di vedersi di persona. La ragazza però, spaventata dal crescente atteggiamento aggressivo dell’uomo, ha cancellato l’appuntamento. Il romeno, però, non ha accettato il rifiuto ed è partito alla volta della città dove vive la giovane con le peggiori intenzioni.

Sventato femminicidio
Violenza sulle donne (Political24.it)

L’uomo, infatti, avrebbe minacciato più volte la sua connazionale di ucciderla con un coltello da cucina. Le minacce si sono prolungate per qualche giorno fino a quando il romeno ha deciso di salire sul treno alla volta di Modena per compiere il suo terribile piano. L’intervento di un giovane è stato provvidenziale per sventare una vera e propria tragedia. Proprio sul treno, infatti, viaggiava un ragazzo di 15 anni, anche lui originario della Romania, che ha ascoltato le conversazioni dell’uomo capendone il significato. Il giovane ha immediatamente chiamato le forze dell’ordine allarmandole sulle terrificanti intenzioni dell’uomo.

La polizia ferroviaria è così intervenuta ed ha fermato il romeno alla stazione di Modena. Addosso è stato trovato un grosso coltello da cucina e un altro oggetto appuntino. Le forze dell’ordine hanno raccolto le testimonianze non solo del 15enne ma anche della ragazza e della madre dell’uomo. Quest’ultima in particolare ha riferito alla polizia che il figlio aveva già avuto problemi con la giustizia romena in passato. L’uomo è stato arrestato e messo in condizioni di non nuocere in quanto, secondo il giudice, sarebbe pericoloso.

Non è la prima volta che una telefonata fatta nel momento giusto si rivela provvidenziale per salvare vite umane. Impossibile non ricordare il caso di Adam e Rami, i due ragazzini che solo qualche hanno fa hanno sventato una tragedia salvando i compagni di classe dalla furia omicida dell’autista del loro pullman. Il tutto grazie ad una chiamata eseguita in tempo.

Articolo di Eleonora Di Vincenzo