“Mi piace proprio fisicamente, Silvione…” | Non immaginerete mai che comico di sinistra lo ha detto

0
248

Iconica rivelazione d’amore quella che ha ricevuto Silvio Berlusconi. A farla è uno dei comici più amati di sempre: momento storico

Volto iconico della politica italiana dagli anni Novanta fino ad oggi, Silvio Berlusconi è spesso al centro sia di questioni politiche ed economiche che di gossip e cronaca rosa. Nelle ultime ore, per lui una rivelazione d’amore inattesa.

Silvio Berlusconi: confessione d'amore per lui
Silvio Berlusconi (www.political24.it)

La sua ascesa in politica, dagli anni Novanta, ha infatti significato per lui un’ascesa anche nel mondo del gossip. Il suo nome è stato da sempre al centro di grandi polemiche e critiche, soprattutto in merito alle accuse sui tanto chiacchierati festini di Arcore. Oggi, Silvio Berlusconi è ancora in politica e, nonostante l’età, ha al suo fianco una compagna giovanissima, Marta Fascina.

Nel passato, però, tra chi gli ha dichiarato amore c’è anche uno dei comici di sinistra più iconici e amati di sempre. Tutto italiano, è diventato famoso nel mondo soprattutto grazie a un film: ecco di chi si tratta e cosa ha detto a Berlusconi.

Silvio Berlusconi ha conquistato anche lui: gli piace davvero

Se negli ultimi trent’anni di Silvio Berlusconi si è parlato soprattutto della politica e della vita privata, con particolare riferimento alle relazioni e alle feste, in realtà poco si è sottolineato la sua verve comica. Da giovane, infatti, lavorava a bordo delle navi da crociera come cantante e intrattenitore ed alcune delle sue barzellette, nonostante ormai le conoscano tutti, sanno ancora far ridere.

Ad essersi “innamorato” di lui, forse solo per questo suo ironico, è niente meno che Roberto Benigni. Il comico, attore e scrittore l’ha infatti dichiarato alla serata dei Telegatti del 1987, quando sul palco ha notato Silvio Berlusconi tra il pubblico. “Silvione, perchè non mi pigli maledetto?” gli ha detto, suscitando le sue risate.

Roberto Benigni: confessione d'amore per Berlusconi
Roberto Benigni (www.political24.it)

Mi piace proprio fisicamente, Silvione. Perché non diventiamo gay e ce ne andiamo in Puglia?” ha detto, scatenando grosse risate nel pubblico. A un certo punto, poi, l’attore de La Vita è Bella si è rivolto al conduttore, Mike Bongiorno, al quale ha proposto un menage a trois con lui e Silvio Berlusconi. Nonostante le diverse idee politiche, che Roberto Benigni non ha mai nascosto, sul palco dei Telegatti quella sera del 1987 è riuscito a far ridere tutti, di destra o di sinistra. “Silvione, lo vorrei baciare proprio nella bocca…” ha poi concluso, facendo uno dei monologhi ironici più memorabili della storia.