Charlène di Monaco, il piano malefico è uscito allo scoperto: tutto architettato ad arte

0
337

Charlène di Monaco ed il principe Alberto erano attesi da un impegno istituzionale fuori dai confini del Principato. Li attendeva la Norvegia, dove sono giunti accompagnati dai loro due bellissimi gemelli, Jacques e Gabriella. Poi un gesto inatteso, fuori dai rigidi protocolli reali, ha suscitato emozione, ma non ha convinto molti. Di quale gesto si tratta?

Questa volta non si può parlare di una sorpresa. Lei era attesa, loro erano attesi. Un viaggio annunciato così come la loro presenza, non vi potevano, non vi dovevano essere inconvenienti. E’ così ritornata in pubblico, in una visita ufficiale fuori da quei confini monegaschi che sembrano asfissiarla. E’ così ritornata accanto al suo consorte, questa volta anche lui, apparentemente, più rilassato.

Charlène-di-Monaco-sorridente-Poloitical24.it (1)
Charlène-di-Monaco-Poloitical24.it (Fonte Google))

Charlène ed Alberto di Monaco si sono ritrovati insieme in un viaggio di Stato dopo molto tempo. Accanto a loro i gemelli Jacques e Gabriella, felici di averli accanto entrambi. Ancora una volta insieme, ma ancora una volta non tutti sono realmente convinti che nella coppia reale sia tornata davvero la serenità ed anche quel gesto bellissimo, insolito e non rituale ha lasciato in tanti diversi dubbi.

Quale gesto?

Charlène di Monaco, la principessa dai due volti

Erano attesi in Norvegia ed Oslo li ha accolti. Come riportato da repubblica.it, il principe Alberto di Monaco era giunto nella capitale norvegese per l’inaugurazione di una mostra al Museo Frammuseet dedicata ad un suo antenato, il principe Alberto I. Il principe monegasco, nell’occasione, era accompagnato dalla principessa consorte Charlène e dai loro due figli, i principini Jaques e Gabriella, nonché dall’erede al trono di Norvegia, il principe Haakon.

L’annuncio della presenza in Norvegia dei reali monegaschi era avvenuta in largo anticipo, ben prima della positività al Covid della principessa Charlène. Poi la sua apparizione durante la festività del Corpus Domini ed all’inaugurazione del Festival della Televisione di Montecarlo, aveva fatto tirare un sospiro di sollievo riguardo le sue condizioni di salute.

Non vi era però stata unanimità nel giudicare le due apparizioni della principessa consorte. Alla processione del Corpus Domini infatti la coppia era apparsa tesa, compreso il principe Alberto, meno sorridente del solito, mentre erano entrambi radiosi al Festival della Televisione. E ad Oslo?

Quel gesto che…

La Norvegia è distante dal Principato di Monaco. Una lontananza fisica che sembra aver donato serenità alla coppia, soprattutto alla principessa Charlène, che ha molti motivi per non amare il Palazzo e le trame che si ordiscono al suo interno. E sotto il cielo norvegese ecco il gesto che non ti aspetti. Non soltanto inatteso, ma irrituale, perché i reali non possono scambiarsi effusioni in pubblico, lo esige il protocollo.

Invece questa volta il protocollo è stato messo da parte ed Alberto e Charlène di Monaco si sono scambiati un bacio seguito da un tenero abbraccio. Allora tutto a posto? No, poiché sono in tanti a pensare che quel bacio non sia stato poi così affettuoso. E l’abbraccio poi, sembra più quello che si scambiano abitualmente due fratelli che non una coppia che si ama. Insomma anche questa volta la coppia reale monegasca non ha convinto i tanti osservatori che hanno studiato ogni loro singolo gesto.

E’ stato preparato tutto a tavolino per far tacere le continue voci che riguardano il loro matrimonio? Chi può dirlo. Si può soltanto immaginare cosa provi il principe Alberto in questo momento. Nonostante le infinite smentite tramite gli organi di stampa ed ora anche attraverso un gesto si irrituale, ma il più semplice del mondo come un bacio alla sua consorte, non riesce a sradicare dalle menti di molti che non vi è alcun problema all’interno della coppia reale monegasca. Ma sarà poi davvero così?

alberto-e-charlène-di.monaco-bacio-Political24.it (1)
(Fonte: Screenshot immagine dilei.it)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here