“Che scandalo”: Flavio Briatore finisce nella bufera per 4 insalate

0
462

Flavio Briatore è finito nella bufera a causa di un presunto scandalo: molti si sono lamentati per i prezzi delle portate che i suoi locali propongono. Ecco cosa sta accadendo.

Il prezzo di 4 insalate in uno dei locali di Flavio Briatore ha alzato un polverone non indifferente.

flavio briatore e la polemica sui prezzi dei suoi locali - Political24
flavio briatore – Political24 (Fonte: Google)

In tantissimi stanno gridando allo scandalo, ma c’è anche chi invece sta difendendo l’imprenditore. Ecco cosa sta accadendo.

Flavio Briatore e la polemica nata sui prezzi dei suoi locali

In attesa dell’apertura di Crazy Pizza a Milano, ci pensa quello di Roma ad alzare un polverone. Inaugurato il 15 febbraio, anche questo locale fa parte del gruppo di ristorazione Majestas. Ed anche in questo suo locale – come in quasi tutti quelli di Briatore – i prezzi posso arrivare letteralmente alle stelle. Ecco che quindi la polemica prezzi troppo alti ha iniziato a farsi sentire.

Il marchio ha debuttato nel 2018 con un locale al Billionaire di Porto Cervo, per poi sbarcare solo un anno dopo a Montecarlo, nella zona affascinante di Port Hercules, ed approdare poi a Roma. Ad oggi il brand conta (quasi) 6 locali: insieme Porto Cervo, Montecarlo e Roma, altri due locali sono a Londra, in zona Marylebone e Knightsbridge, ed un altro è in apertura a Milano. Ed i locali presto diventeranno 8 se pensiamo che altre due pizzerie sono in apertura a Riyadh, capitale dell’Arabia Saudita e a Doha, capitale del Qatar.

Perchè aprire il Crazy Pizza a Roma? Come aveva spiegato lo stesso Briatore: “Roma è piena di pizzerie, ma di Pizza Antonio, Pizza Giuseppe. Non c’è un brand”. Ed ecco che il brand nella Capitale lo ha portato lui, insieme ad una scia – anche abbastanza lunga – di polemiche.

Ecco chi ha tentato di difenderlo

Il fatto che ha scatenato la polemica è questo: nei locali di Flavio Briatore gira voce che 4 insalate costino ben 260 euro. E ad avvalorare questa tesi ci ha pensato la Repubblica, con tanto di “recensione” del Crazy Pizza di Roma e di foto allo scontrino che, in effetti, per 4 commensali ammontava esattamente a 260,50 euro.

Cosa avevano ordinato per pagare così tanto? 3 insalate ed una pizza, insieme ad un piatto a base di pesce ed a varie bevande (tra cui anche cocktail che in genere non costano pochissimo da nessuna parte). Questo ha scatenato una vera e propria bufera: perchè far pagare così tanto, si sono chiesti in molti?

Flavio Briatore – almeno per adesso – non si è pronunciato sull’accaduto, ma a farlo per lui è stata Hoara Borselli, che ha pubblicato un post su Instagram abbastanza esaustivo, che recitava così: “Che scandalo, c’è chi spende 260 euro per quattro insalate. Ma che ve ne importa dico io. Ora ci devono anche dire dove mangiare e come spendere i nostri soldi? Finiamola con questa ipocrisia”. Stando ai commenti comparsi sotto al suo post, sono tantissime le persone che le danno ragione: molti partono dal presupposto secondo cui chi va in questi luoghi sa già a cosa andrà incontro (anche in termini di costo) e non può assolutamente meravigliarsi quindi quando vede il conto, anche se è molto salato.

flavio briatore e la polemica sui prezzi dei suoi locali - Political24
Fonte: Instagram di Hoara Borselli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here