“Il sangue usciva da ogni parte”: amatissima del Gf brutalmente picchiata

0
292

Un’ex concorrente del Gf ha di recente raccontato la sua drammatica storia. La ragazza in questione, infatti, è stata vittima di violenza.

Un’ex protagonista del Gf ha avuto la forza di raccontare quello che le è accaduto per tantissimo tempo, fino ad un paio di settimane fa.

Gf: ex concorrente racconta il suo dramma - Political24
Gf – Political24 (Fonte: Google)

La ragazza, infatti, si era trasferita a Lucca per amore, ma lì ha trovato un rapporto tossico, fatto di violenza, botte e tanta sofferenza. Ecco cosa ha raccotato.

Gf: il drammatico racconto di un ex protagonista

Gabriele Parpiglia, l’ormai famosissimo giornalista, ha condiviso su Instagram un articolo che aveva scritto su Chi ed ha ammesso che era da un po’ che non lo faceva, ma che in questo caso non ha potuto non farlo, perchè quello che stava per fare non era un semplice racconto.

Il giornalista ha infatti scritto, riferendosi ad ex concorrente del Grande Fratello vittima di un amore tossico e viva per miracolo: “E’ una brutta pagina da raccontare che però serve, serve affinché la sua storia possa diventare l’ennesimo riflesso di dolore contro quegli uomini tossici nati per distruggere le vite degli altri”. Ha poi aggiunto di aver dovuto rimandare quattro volte la pubblicazione dell’articolo dal momento che la donna in questione era in ospedale con codice rosso. Ecco di chi si tratta.

Ex gieffina racconta il suo dramma

L’ex concorrente del Gf in questione è Francesca De Andrè. La ragazza per amore si era trasferita a Lucca e sognava di costruire con il suo fidanzato una famiglia. Ma dal sogno all’incubo è stato un attimo e così quel rapporto che sognava sarebbe stato quello della sua vita, si è trasformato in tossico, fatto di violenza, botte e pugni che le sono quasi costati la vita.

A raccontare la vicenda, lei stessa, che ha detto: “Subito sono iniziate le botte. Ogni oggetto a portata di mano, delle sue mani, era utile per colpirmi. (…) Annullavo me stessa mentre ero sottoposta a ogni tipo di umiliazione, che avveniva sempre in due fasi: la prima a parole, la seconda fisica. Ma io lo amavo”. Da lì, l’impossibilità di denunciare a causa dei sensi di colpa. Lui, infatti, aveva già altre denunce alle spalle ed è per questo che lei non voleva aggiungerne un’altra alla lista.

Tutto questo è durato fino ad un paio di settimane fa. L’ex gieffina aveva perso i sensi a causa delle botte prese dal fidanzato che, nonostante fosse già svenuta, continuava a picchiarla. A salvarle la vita è stata una loro vicina di casa, che si era accorta di quello che stava accadendo. Ha così chiamato Carabinieri e ambulanza, che nel frattempo però aveva chiamato anche lui per “coprirsi le spalle”. Ma lui, capendo che le forze dell’ordine stavano arrivando, ha deciso di scappare dietro casa, nel bosco, e di portare con sè anche il cellulare di Francesca, su cui c’erano prove delle precedenti aggressioni.

La denuncia a quel punto è partita d’ufficio. Lei era irriconoscibile, con un trauma cranico ed il volto tumefatto. Sempre nel corso della sua intervista a Chi, la De Andrè ha detto: “I capi di accusa sono così aumentati e spero che la legge lo spedisca in carcere, dove gli auguro il peggio”.

Gf: ex concorrente racconta il suo dramma - Political24

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here