Gigi D’Alessio, sbugiardato dal web: “Se non fosse stato tuo figlio, nessuno…”

0
358

Gigi D’Alessio, da quando il figlio Luca (conosciuto come LDA) è entrato nel cast della 21esima edizione di Amici, è stato spesso accusato di averlo raccomandato. Ma qual è la verità?

Essere figli d’arte non sempre è una fortuna. Abbiamo visto tantissimi esempi negli anni di persone che hanno dovuto faticare ancora di più per potersi affermare a causa del suo cognome oppure comunque delle sue origini.

Gigi D'Alessio figlio-Political24
Gigi D’Alessio-Political24 (Fonte: Google)

In effetti questo è ciò che sta accadendo in parte a LDA. Da quando è entrato nella scuola di Amici c’è chi sostiene che sia raccomandato già solo per il suo cognome e che quindi per lui sia tutto più facile. E per lui questo pregiudizio nei suoi confronti è sempre stato solo un ostacolo, come ha affermato lui stesso parlando con il suo professore Rudy Zerbi. Ma qual è la verità sulla sua presunta raccomandazione? Ne ha parlato proprio suo padre, Gigi D’Alessio.

Gigi D’Alessio e la verità sul figlio LDA

Gigi D’Alessio ha sempre manifestato una grande stima nei confronti del figlio LDA, sia per il suo talento, che per la sua capacità di cavarsela da solo. Di recente abbiamo visto il videomessaggio che gli ha inviato in occasione del suo compleanno, alla luce anche del fatto che i due non si possono abbracciare da settembre ormai.

Il cantante ha sempre affermato a gran voce che non avrebbe mai raccomandato il figlio, perché gli avrebbe fatto solo del male paradossalmente. Lo aveva affermato poco tempo fa in un’intervista a Fanpage che hanno ripreso tantissime altre testate.

Le parole di Gigi

Nella stessa intervista a Fanpage, Gigi D’Alessio aveva affermato di guardare sempre il figlio, di apprezzare tanto tutto ciò che fa, ma di non avere alcuna intenzione né di invadere il suo campo, né di chiamare qualcuno per dargli una spinta. Aveva quindi assicurato a tutti che tutto ciò che fa è farina del suo sacco.

Il cantante infine aveva detto che a volte anche sbattere la testa contro il muro può fare bene e quindi, se fosse successo al figlio, non ci sarebbe stato assolutamente nulla di male. Aveva poi concluso dicendo: “Nel nostro lavoro nessuno ti deve regalare niente. Nel mio caso è stato così”. Peccato però che sul web ci sia ancora chi non è convinto di questa affermazione e sostiene il contrario.

Un utente, ad esempio, ha commentato le dichiarazioni di Gigi D’Alessio dicendo: “Gigi sii onesto su! Se non fosse stato tuo figlio nessuno lo avrebbe tenuto in considerazione. Il ragazzo non ha alcun talento, neppure nel look, per citare una cavolata, non solo, è sbruffone e pecca troppo di presunzione, anche se in certi momenti si percepisce la sua perplessità e consapevolezza di essere incapace”. C’è anche chi sostiene che in realtà non sia neanche necessaria una chiamata da parte sua, perché il cognome del ragazzo lo precede.

Gigi D'Alessio e le parole su LDA - Political24
Fonte: Google

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here