Bollette, i consigli geniali per non subire il rincaro: ecco cosa fare e cosa no

0
1214

Il caro bollette ha colpito tutte le categorie, dalla famiglie alle aziende, ma come si può affrontare l’aumento dei costi risparmiando un po’? Ecco alcuni preziosi consigli su cosa fare e cosa no.

Mano al portafogli, il cui contenuto tende ad assottigliarsi sempre di più per l’aumento delle bollette, tante persone devono inventarsi nuovi modi per risparmiare.

aumento bollette cosa fare-political24
Bollette – Political24 (Fonte: Google)

Ecco alcuni suggerimenti per non andare in rosso in questo periodo.

Bollette troppo costose: tutti i rimedi

Gli italiani si sono già accorti fin troppo bene del vertiginoso aumento del costo di luce e gas e energia elettrica. Nel primo trimestre del 2022 rispetto al primo trimestre del 2021 il rincaro è stato del 131% dell’energia elettrica e del 94% il gas.

Si tratta di una situazione veramente pesante che mette in difficoltà molte famiglie, come accennato, queste spese vanno ad aggiungersi poi a quelle per altri beni primari in uno scenario davvero preoccupante. Da parte sua il governo sta lavorando per cercare di smorzare l’impatto di questa situazione sui cittadini. Nel frattempo però ci sono alcune strategie da poter mettere in atto per risparmiare sulle bollette in ambito domestico. Ecco tutti i dettagli.

Risparmiare si può ed è facile!

Allora, innanzitutto bisogna tener presente che ci sono tre fasce di consumo, una, la F1 che va dalle 8 del mattino alle 19 che è quella più costosa, poi c’è la F2 che va dalle 19 alle 8 per i giorni da lunedì al venerdì e, infine, la F3 che riguarda il fine settimana. Un ottimo consiglio per organizzarsi, per esempio, con il bucato.

Per quanto riguarda invece la cucina si possono impiegare i coperchi per coprire le pentole e le padelle, in questo modo si abbrevieranno i tempi di preparazione. Il fuoco poi deve coprire al massimo i due terzi delle vostre padelle. Sul versante forno, invece, potreste usarlo in modo più efficace cucinando più piatti in contemporanea, ricordatevi poi che, una volta spento tiene la temperatura raggiunta per circa 20 minuti.

Bisogna poi fare attenzione a spegnere le luci se non servono e a non tenere gli apparecchi in stand by, questo riguarda il televisore, ma anche il caricatore, il forno a microonde, ecc… L’ideale sarebbe radunarli tutti su una ciabatta con un interruttore da spegnere o accendere. In caso di acquisto di nuovi elettrodomestici sceglieteli a basso consumo, avrete così un abbattimento dei costi dell’energia elettrica tra il 25-45%.

LEGGI ANCHE —> Rincaro bollette: ecco i modi per risparmiare senza rinunce

LEGGI ANCHE —> Ti piacerebbe risparmiare fino a 300 euro al mese? | Questo metodo è infallibile

Se possedete una lavastoviglie e siete una coppia valutare magari se non si possa tornare ai vecchi turni per lavare i piatti. Ma se proprio per esigenze famigliari doveste usarla fatelo a pieno carico e a basse temperature. Tutti questi sono rimedi efficaci per non avere uno shock quando arrivano le bollette.

strategie no ai rincari - political24
(Fonte: Google)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here