Lele Mora e la pesante malattia “mi spiace per i miei figli” | Come sta oggi

0
3290

Lele Mora è un personaggio televisivo molto noto e un agente del mondo dello spettacolo. E’ rimasto coinvolto in diverse vicende gudiziarie e ha vissuto il carcere. Ma quale malattia ha avuto e come sta oggi?

lele mora tumore - political24
Lele Mora – Political24

Di recente Lele Mora ha partecipato alla 22° edizione del Festival internazionale del Circo Città di Latina, lui, in particolare, è stato presidente della giuria critica che ha visto coinvolti anche altri personaggi del mondo dello spettacolo come Vera Gemma, Manuela Arcuri, Giancarlo Magalli e altri.

Professionalmente è sempre molto attivo, ma nel privato quale dramma ha vissuto?

Lele Mora, da vate dei vip alla gravissima malattia

A lui, nel 1975, si deve il primo club gay d’Italia, tre anni dopo è diventato assistente di Patty Pravo, Loredana Bertè e Nilla Pizzi. Tantissimi vip, nel corso della loro carriera, sono stati seguiti da lui. Per esempio: Maria Teresa Ruta, Naike Rivelli, Sabrina Ferilli, Fabrizio Corona e tanti altri.

Lele Mora inoltre è anche scrittore dal momento che, nel 2013, ha presentato il suo libro: La mia verità dove ha raccontato dei 407 giorni trascorsi in prigione per bancarotta fraudolenta. Uscito dal carcere ha dovuto affrontare un nuovo dramma, ecco che cosa è successo di preciso.

Il dramma che l’ha colpito alle spalle

Due anni fa, mentre stava facendo un’intervista con Libero, Lele Mora ha ricevuto la telefonata che nessuno vorrebbe mai sentire, cioè quella che gli annunciava un tumore maligno tra polmoni e reni. Subito il suo pensiero era andato ai figli che “non se lo meritano”, dal momento che quello era un altro grosso dispiacere che pioveva sulla loro testa.

In seguito, ospite a Live – Non è la D’Urso, aveva parlato in modo più approfondito della sua malattia. Lui non si era accorto di nulla, era stato il suo fisioterapista a capire che c’era qualcosa di strano. Il professionista gli aveva chiesto se quello strano gonfiore fosse una botta, ma non era così. Era lungo 8 cm. e profondo 5 cm. All’epoca dell’ospitata Lele si sarebbe dovuto sottoporre a una radioterapia per ridurre il tumore per poi operarsi.

Naturalmente il processo di cure è stato impegnativo e doloroso. Sempre alla D’Urso aveva spiegato che secondo lui quel male terribile gli era arrivato a causa dei tanti dispiaceri, cioè il carcere e poi la morte dei genitori uno dietro l’altro. Adesso dalla sua pagina Instagram si può notare come il manager sia tornato al suo lavoro e a godersi la sua vita, quindi è immaginabile che stia meglio.

lele mora malattia - political24

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here