Regina Elisabetta, perché si veste sempre colorata: è impossibile arrivarci

0
191

La Regina Elisabetta è nota per i suoi completi colorati. Dalle tinte pastello agli esplosivi fucsia e blu elettrico, i suoi tailleur spiccano sempre. Ma sono in pochi a sapere che le sue scelte cromatiche non sono solo una questione di look.

Regina Elisabetta colori - Political24
Regina Elisabetta – Political24

La Regina Elisabetta spicca sempre in mezzo alla folla. Merito non solo del suo carisma personale, della espressività della sua immagine e del fatto che, appunto, sia una sovrana. Elemento già sufficiente ad attirare l’attenzione dell’opinione pubblica sulla sua figura. Sono anche i suoi look a essere sempre molto in vista, cappellini compresi, squisitamente abbinati al resto dell’abito. Sua Maestà sa essere sempre molto chic.

Sono poche le occasioni in cui la Regina è costretta a spegnere i suoi colori: si tratta delle commemorazioni dei soldati caduti in guerra, nonché degli eventi luttuosi riguardanti la Casa Reale. L’ultimo, dolorosissimo per lei, il funerale del marito Filippo, ad aprile scorso, quando la si è vista sedere sola, in occasione della cerimonia, vestita di nero e con il capo chino. Un’immagine che, difficilmente, gli inglesi e il mondo dimenticheranno.

La Regina Elisabetta, i suoi abiti nascondo un segreto

Circostanze luttuose a parte, in ogni caso la Regina esibisce sempre tonalità luminose e vivaci, con gioielli e accessori dal preciso significato. Tutto, in lei, deve, ovviamente, rispecchiare quelle che sono le rigide regole di corte. Il suo abito non è solo una questione di gusto personale, ma deve, certamente, suggerire decoro, eleganza, classe e cura della persona.

Lo smalto, i collant, la borsa, i movimenti delle mani devono essere in linea con i dettami della Casa Reale. E dietro ai suoi tailleur talvolta c’è anche un significato politico, incredibile a dirsi, come quando, in piena emergenza coronavirus, parlò al Regno di verde vestita. Come la speranza, appunto. Un modo per incoraggiare il popolo, infondendo ai cittadini un messaggio positivo, pur nella gravità del momento. Questione di marketing, in quel caso. Ma c’è un’altra ragione per i colori sgargianti, sapete quali?

regina-elisabetta-abiti-political24

Le ragioni delle scelte cromatiche

Ma non si tratta solo di politica, né di saper vendere un’immagine. Nei suoi abiti ci sono anche altre ragioni. In pochi sanno, infatti, che i suoi deliziosi tailleur sono frutto di precise scelte in termini di sicurezza della sua persona. La Regina Elisabetta deve essere sempre osservata a vista dagli uomini che sono incaricati di proteggerla. I colori, talvolta anche molto accesi, sono dunque uno strumento per tutelarla, in caso di eventi come attentati terroristici o attacchi con esplosivi da parte di qualche folle.

LEGGI ANCHE —> Regina Elisabetta: guai a toccare la sua borsa | Il motivo è impensabile

LEGGI ANCHE —> Regina Elisabetta: ha un vizio irrefrenabile | Non può farne a meno

In casi del genere, quando la sicurezza della sovrana – oltre che del Regno – è a rischio, la Regina deve poter essere prontamente prelevata e portata in salvo. Elisabetta II, come le altre prima di lei, incarna l’essenza stessa della monarchia britannica. E dev’essere difesa ad ogni costo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here