Il Gronchi Rosa è un’icona del collezionismo: vale una cifra folle | Ma chi era Giovanni Gronchi?

0
132

Il Gronchi Rosa è un’icona del collezionismo: vale una cifra folle, ma chi era di fatto Giovanni Gronchi? Scopriamolo subito.

Avete mai sentito parlare del Gronchi Rosa? Gli appassionati di collezionismo certamente sapranno che si tratta di una vera e propria icona culturale che vale oggi una cifra a dir poco folle.

il francobollo Gronchi Rosa
Il Gronchi Rosa: l’origine (political24.it)

Uscito per la prima volta il 3 aprile 1961 stava addirittura per causare un incidente diplomatico a tutti gli effetti. Ma di che cosa stiamo parlando esattamente? E soprattutto, chi era Giovanni Gronchi? Scopriamo subito tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

Cos’è il Gronchi Rosa

Gli appassionati di collezionismo di certo sapranno che il Gronchi Rosa altro non è che un francobollo uscito il 3 aprile 1961 dedicato alla visita dell’allora Presidente della Repubblica Giovanni Gronchi in Sud America. Per l’esattezza, in quella data sono stati emessi 3 francobolli di colore diverso rappresentanti ciascuno un planisfero con l’aereo presidenziale al centro in cui erano messi in evidenza i confini del paese visitato. In particolare, il francobollo dedicato all’Uruguay era di colore verde, quello dell’Argentina era blu e, infine, quello del Perù rosa e costavano rispettivamente 185, 170 e 205 lire.

Ad ogni modo, poco dopo l’uscita dei tre francobolli è arrivata una comunicazione da parte dell’ambasciata peruviana a Roma che metteva in guardia il Ministero degli Esteri di un ‘gravissimo errore’. Di fatto, i confini del Perù sul francobollo dedicato erano sbagliati. Così, per evitare un vero e proprio incidente diplomatico, il Governo italiano ha prontamente ordinato che venisse sospesa la vendita del francobollo rosa, presto sostituito con uno corretto di colore grigio. Tuttavia, nonostante la prontezza del Governo, i collezionisti si accorsero subito dell’anomalia ed il Gronchi Rosa divenne subito un’icona del collezionismo. Oggi il suo valore oscilla dai 500 ai 2000 euro, a seconda del suo stato di conservazione.

Giovanni Gronchi
Giovanni Gronchi, dal quale prende il nome il francobollo (political24.it)

Chi è Giovanni Gronchi

Giovanni Gronchi (1887-1978) è stato il terzo Presidente della Repubblica Italiana, dal 1955 al 1962. Prima di diventare uno dei fondatori della Democrazia Cristiana, Gronchi militò nelle organizzazioni giovanili cattoliche, per poi arrivare a ricoprire diverse cariche pubbliche precedenti a quella di Presidente della Repubblica. Durante il suo mandato cercò di mantenere una politica estera di equidistanza fra i blocchi. Mentre per quanto riguarda la politica interna favorì una maggiore apertura a sinistra.

Tuttavia, le tensioni interne al suo partito gli impedirono la rielezione ad una seconda presidenza. Così Gronchi divenne senatore a vita e si spense nel 1978, ma la sua morte passò di fatto in secondo piano. In quanto il giorno precedente era stato eletto Pontefice Karol Wojtyla. Ad ogni modo, nonostante la sua figura spesso controversa, possiamo dire che Giovanni Gronchi abbia dato un’impronta importante all’Italia de secondo dopoguerra. Inoltre è stato anche il primo Presidente Italiano a recarsi in Sud America e in Turchia. Meritandosi per diversi aspetti la fama di uomo politico dall’orientamento progressista.

Articolo di Veronica Elia