Si candidano a Sanremo, l’appello ad Amadeus

0
219

Ci stiamo avvicinando a grandi passi verso la nuova edizione del Festival di Sanremo, ancora condotto da Amadeus

Il Festival di Sanremo cattura molto l’attenzione nel mondo dello spettacolo del nostro paese, chi non viene chiamato a cantare sicuramente ci prova per il futuro.

Sanremo, l'appello per Amadeus
Amadeus, Mahmood e Blanco – Fonte: Ansa

La scorsa edizione del Festival di Sanremo è stata trionfale, soprattutto per il conduttore e direttore artistico Amadeus. Da quando ha preso in mano lui la manifestazione canora, infatti, si sono alzati gli ascolti e, soprattutto, il livello della kermesse sanremese che sta tornando in auge nel nostro paese. La vittoria nel 2022 è andata al duo formato da Blanco e Mahmood, con la loro Brividi, che sono stati in grado di dominare la scena dall’inizio alla fine, trionfando nella serata finale. Al secondo posto si è piazzata Elisa mentre al terzo un intramontabile Gianni Morandi, che ha riscosso grande successo. Il premio della critica, invece, è andata a un altro mostro sacro della nostra musica, Massimo Ranieri.

In questa edizione del Festival di Sanremo per dare maggior visibilità e, ovviamente, prendersi il pubblico derivante dai social network, Amadeus ha deciso di prendere come co-conduttrice Chiara Ferragni. L’influencer, e moglie di Fedez, è uno dei personaggi più discussi del nostro paese.

Festival di Sanremo, la Drag Band si candida

Drag Race Italia 2 è il programma andato in onda su Discovery + e che ha dato grande visibilità alle 4Tune che ora rivendicano il loro spazio. Le quattro cantanti Drag hanno, infatti, lanciato anche un appello ad Amadeus, direttore artistico e conduttore, del Festival di Sanremo per essere chiamate sul Palco dell’Ariston per la kermesse canora.

Sanremo: appello per Amadeus
Amadeus – Fonte: Ansa

Sicuramente l’argomento legato agli LGBT+ è in auge e, giustamente, viene molto analizzato in questi ultimi tempi. Siamo arrivati in un momento della nostra società dove tutti hanno diritto ad avere le stesse possibilità e, soprattutto, le stesse possibilità di scelta nella propria vita. L’inserimento di una band dichiaratamente LGBT+ all’interno della kermesse del Festival di Sanremo aiuterebbe il racconto di questa realtà e, ovviamente, anche la possibilità di divulgazione.

La Petite Noire dichiara, riporta Leggo: “Ogni volta che mi vado a truccare per me è una grande soddisfazione oppure quando vado a indossare la mia parrucca. Andrea, in quel momento, lascia spazio a La Petite Noire. L’arte del drag mi porta a realizzarmi dal punto di vista artistico e, ovviamente, da quello professionale e mi riempie di grandi soddisfazioni e mi sento una forza che non può essere fermata”.

Nehellenia, componente delle 4Tune ha commentato così l’uscita del singolo: “Lo dedico alla mia famiglia e ovviamente a chi mi ha sostenuto sin dall’inizio o e oggi continua a farlo in maniera senza arrendersi”, si legge su Leggo.

Articolo di Alessandro Nobile