Giorgia Meloni, avete mai visto dove vive? Le immagini dell’appartamento da Presidente

0
687

La Presidente del Consiglio ha un appartamento da far girar la testa. Ecco gli spazi a lei riservati: Giorgia Meloni ha l’imbarazzo della scelta

Prima donna nella storia dell’Italia a ricoprire l’incarico di Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana, Giorgia Meloni ha origini piuttosto umili e di certo non facili, soprattutto a livello famigliare.

Giorgia Meloni: ecco dove vive
Giorgia Meloni (www.political24.it)

Nata a Roma da mamma messinese e padre cagliaritano, Giorgia quando ha solo un anno di vita deve affrontare l’abbandono del papà, che lascia la sua famiglia per trasferirsi alle Canarie, dove si sposa e ha altri quattro figli. Dopo pochi anni, il padre di Giorgia Meloni viene condannato per traffico di droga.

La Presidente del Consiglio cresce quindi sola con la madre ma, fin da piccola, mostra interesse per la politica. A soli quindici anni aderisce al Fronte della Gioventù, l’organizzazione giovanile del Movimento Sociale Italiano. Da qui, la sua carriera politica spicca il volo fino ad oggi, dove ha la carica più importante.

Proprio per questo motivo, come a tutti i Presidenti del Consiglio, le è stato messo a disposizione un appartamento pazzesco, dotato di tutti gli agi che desidera. Non a tutti, però, è piaciuto e alcuni hanno addirittura preferito stare a casa propria: ecco com’è.

Giorgia Meloni, l’appartamento da sogno a Palazzo Chigi

Da molti anni accompagnata al giornalista di TGcom24 Andrea Giambruno, con cui ha una figlia di nome Ginevra, Giorgia Meloni vive a Roma con la propria famiglia. Dal momento in cui è diventata Presidente del Consiglio dei Ministri, però, le è stato messo a disposizione l’appartamento che si trova al terzo piano di Palazzo Chigi, una casa di oltre 300 metri quadrati.

Giorgia Meloni: ecco dove vive
Giorgia Meloni (www.political24.it)

Qui, ha a disposizione una sala da pranzo da quindici coperti chiamata “La sala delle Marine“, uno spogliatoio, tre bagni, una camera da letto e una cucina. Nel corso degli anni, però, sono stati diversi i Presidenti che hanno espresso perplessità sullo stile dell’abitazione. Silvio Berlusconi, dopo le critiche di Feltri che definì la casa degna di una pensione a tre stelle, chiamò l’arredatore Giorgio Pes. Questo cambiò i pavimenti scegliendo il marmo, inserì una scrivania dell’Ottocento e alcuni pezzi di antiquariato.

Secondo alcune indiscrezioni, anche Giorgia Meloni e la famiglia sembra che non abbiano intenzione di trasferirsi a Palazzo Chigi. In un’intervista rilasciata dal compagno Giambruno, loro e la figlia Ginevra si trovano bene dove stanno e, soprattutto per la tutela della figlia, preferiscono rimanere nella casa in cui sta crescendo, a Roma. A commentare negativamente la Casa di Palazzo Chigi fu anche Romano Prodi, la cui moglie disse che aveva l’impressione di dormire in una Prefettura. Giuseppe Conte stesso, invece, fece molti lavori di ammodernamento, per un ammontare di quasi 25mila euro.

Articolo di Giulia Belotti