Spid ormai è a pagamento: c’è però un modo per ottenerlo ancora gratis

0
439

Sappiamo che lo SPID ormai è a pagamento. Il suo utilizzo è gratuito, ma per attivarlo è possibile scegliere tra diverse opzioni, ma tutte ormai sono a pagamento. I gestori di identità abilitati sono davvero tanti: Aruba, Infocert, Intesa, Namirial, Poste, Register, Sielte, Tim o Lepida. Ma come ottenerlo gratis?

Spid, come ottenerlo gratis - Political24
Spid – Political24

Diventa sempre più importante lo SPID, cioè il sistema pubblico di identità digitale. Questo perchè è diventato utile per tantissime cose: permette di accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione con un’unica identità digitale. Gli ultimi dati – aggiornati allo scorso 24 ottobre – ci dicono che la maggior parte delle identità digitali (cioè quasi 26 milioni) sono state attivate da Poste Italiane. Fino a poco fa, quest’operazione non aveva alcun costo, ma sappiamo che da un po’ di tempo costa 12 euro. Per tutti gli altri provider era già a pagamento. Esiste però un modo per ottenerlo ancora in modo del tutto gratuito. Ecco quale.

SPID: come ottenerlo ancora gratuitamente

Per ottenere lo SPID serve necessariamente un provider che si occupa della gestione delle identità digitali. Richiederlo è semplicissimo: servono solo il documento di riconoscimento ed il codice fiscale. Bisognerà fare la richiesta tramite uno dei provider di riferimento, ma è necessario il riconoscimento facciale.

Fino a poco fa, presso Poste Italiane questo servizio era gratuito. Bastava prendere appuntamento in una delle sedi per essere riconosciuti ed ottenere le proprie credenziali SPID. Oggi le cose stanno cambiando: per poter essere riconosciuti in uno dei 12.700 uffici postali presenti in Italia è necessario pagare 12 euro, Iva inclusa.

I metodi più semplici

Oggi è ancora possibile ottenere lo SPID gratuitamente, solo con modalità interamente digitali. In sostanza è possibile ottenere POSTEID, il codice digitale abilitato SPID, gratuitamente in due modi. Per gli utenti titolari di Banco Posta oppure Postepay è possibile registrarsi con le credenziali del sito poste.it e attraverso un SMS di validazione si ottiene la registrazione sulla applicazione PosteID il cui codice è riconosciuto anche dal sistema SPID.

Per tutti gli altri, il sistema più semplice è attraverso un bonifico online: per effettuare la richiesta, è necessario scaricare l’App PosteID, seguire le istruzioni per l’identificazione, registrare un breve audio video tenendo a portata di mano documento di identità e tessera sanitaria e disporre un bonifico di €1 dal proprio conto corrente italiano (intestato o cointestato), che poi viene restituito. Il tutto è molto semplice e veloce, richiede circa cinque minuti. Successivamente Poste Italiane verifica le informazioni inviate e rilascia l’Identità Digitale.

LEGGI ANCHE —> Avete notato che nei supermercati non ci sono orologi e finestre? La verità vi lascerà basiti

LEGGI ANCHE —> Ti piacerebbe risparmiare fino a 300 euro al mese? | Questo metodo è infallibile

C’è poi un altro provider che consente di ottenere lo Spid senza pagare per il riconoscimento facciale in presenza. Si tratta di Lepida, che mette a disposizione una serie di sportelli in centri Caf e altri uffici pubblici. L’unica condizione necessaria è prendere un appuntamento.

Spid, come ottenerlo gratis - Political24

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here