Il sito Political24.it utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione,garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Ultime News:

Tropea, Nesci (M5S) chiama a raccolta i "cittadini guerrieri" per "riprendere la vita democratica della città"

Sulla testata on line “Tropea e dintorni” arriva l'appello ai «tropeani guerrieri» della deputata M5s Dalila Nesci, alla luce delle recenti vicende che hanno toccato Tropea (Vv): la conferma dello scioglimento del Consiglio comunale e l'intimidazione dalle modalità mafiose ai danni del dirigente dell'Ufficio tecnico municipale, Vincenzo Giannini, attorno a cui si è stretta la popolazione del luogo, da ultimo con la marcia cittadina dello scorso 30 gennaio. Con una lettera aperta su “Tropea e dintorni”, la parlamentare 5stelle chiama a raccolta i suoi concittadini di Tropea, per un'iniziativa pubblica prevista il prossimo sabato 3 febbraio, alle ore 18 presso l'ex sala udienze del tribunale locale sita in via Francesco Barone, durante la quale Nesci spiegherà pure il perché della sua seconda candidatura alla Camera con il Movimento 5stelle. Nel contesto, soprattutto presenterà il suo progetto di unire la coscienze civili, i giovani, i professionisti, i rappresentanti del volontariato e dell'impegno laico e religioso attorno alla necessità di difendere Tropea dalla penetrazione criminale, di riprendere la vita democratica e di spendere le energie e risorse dei singoli per il bene comune. La deputata esclude la sua candidatura a sindaco per le prossime amministrative, non essendo consentita dalle regole 5stelle. Ciononostante, Nesci mira a sensibilizzare la parte sana della comunità tropeana, preponderante, per avviare un percorso più civico che politico, che non ha scopi elettorali ma punta a costruire consapevolezza e aggregazione; anche con successivi incontri, che la deputata illustrerà nel corso dell'appuntamento prossimo 3 febbraio, sulla gestione degli enti locali, dei servizi sanitari e sull'importanza di una rivoluzione culturale nell'ambito politico, di una visione di largo respiro sulle potenzialità e sul futuro del territorio. L'idea, anticipa Nesci, nasce dal ciclo di seminari “Parole guerriere”, che la parlamentare ha promosso con notevole successo di pubblico alla Camera e in giro per l'Italia, insieme a pensatori di spessore come Marco Guzzi e Alfonso Maurizio Iacono e a esponenti politici del calibro di Luigi Di Maio, Roberto Fico e Nicola Morra.

Ultima modifica ilMercoledì, 31 Gennaio 2018 20:19