Il sito Political24.it utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione,garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Ultime News:

Mascaro: "Lamezia candidabile a divenire SSL"

Dalla pagina Facebook del sindaco di Lamezia Terme, Paolo Mascaro:

"A seguito della pubblicazione in data 04/10/2016 del decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 04/08/2016, ed a seguito di adeguati approfondimenti con il prezioso apporto del Dirigente di Lameziaeuropa Tullio Rispoli e del Direttore Corap Fabrizio D'Agostino, con Pec prot. n. 73166 del 17/10/2016 ho rappresentato al Presidente Mario Oliverio, all' assessore alle attività produttive Carmen Barbalace ed al Consigliere Regionale Antonio Scalzo la potenzialità dell'area lametina al fine di poter essere inserita, quale SLL (sistema locale del lavoro), nel limitato elenco dei territori regionali candidabili alle agevolazioni previste per le aree di crisi industriale non complessa.
Grazie all'attenzione mostrata dai predetti ed al fattivo ed importante contributo dei Consiglieri Comunali Mariolina Tropea e Pino Zaffina, immediatamente attivatisi a supporto dell'iniziativa, Lamezia Terme e l'intero SLL,composto anche da altri 23 comuni del comprensorio, sono stati segnalati dalla Giunta Regionale, con deliberazione n. 423 del 31/10/2016, nel ristretto elenco dei territori calabresi da ammettere alle dette agevolazioni.
Spettera' ora al Ministero dello Sviluppo Economico pubblicare entro 30 giorni l'elenco nazionale dei territori candidati alle agevolazioni.
A seguito di ciò, saranno concessi gli incentivi di cui alla legge n. 181/89 ed in svariati ambiti settoriali, per investimenti non inferiori ad euro 1.500.000,00, si potranno avere finanziamenti a fondo perduto per il 25% dell'importo ed a fondo agevolato per il 50% dell'importo e ciò tramite il soggetto gestore Invitalia S.p.a.."