Il sito Political24.it utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione,garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Ultime News:

Lamezia, Salvatore De Biase: "Il Presidente Oliverio continua a mortificare 250 mila abitanti"

"Nelle vesti di Presidente del Consiglio Comunale della città, non posso che registrare e denunciare le continue distrazioni che la Regione Calabria e specificatamente il Presidente Oliverio manifesta contro il nostro territorio, che non vede Oliverio da più di tre anni, da quando, in campagna elettorale, girava in città e nell’Ospedale “Giovanni Paolo II” in cerca di consensi per la presidenza". E' quanto afferma il presidente del consiglio comunale di Lamezia Terme, Salvatore De Biase.
"L’appello continuo dei lametini - aggiunge De Biase - per incontrare il Governatore Oliverio, possibile che non è mai avverabile?? Non sia mai raccoglibile??  Ciò è veramente mortificante, singolare! Di contro, basta che le rappresentanze politiche di Catanzaro, o meglio ancora Cosenza e hinterland, (beati loto), alzino il dito e subito Egli è pronto ad incontrare chiunque. Con questo non significa che intendo muovere accuse verso la classe politica dell’una e dell’altra parte del territorio regionale! Lamento piuttosto che Lamezia, anche da questo punto di vista, non ha la stessa attenzione. Forse non merita pari interesse, ed Oliverio, per la sua parte, contribuisce a creare evidentemente“figli e figliastri”. 
"Si può trattare di problemi di sanità, di sviluppo socio-economico, di aspetti sociali, o di indirizzi politici - continua De Biase - da rivolgere verso questo territorio, che “si fa subito orecchie di mercante”, si gioca al rinvio, si mortifica insomma, un intero territorio. La prova ultima?? Più volte il Sindaco della città, le varie associazioni come quella del 19 Marzo, hanno chiesto un incontro specifico, per sapere quali attenzioni può ricevere la sanità lametina, con un bacino d’utenza di 250mila abitanti,  per una migliore prospettiva, e nessun interesse alla richiesta è stato data, se non un improvvisato rinvio. Chissà perché, di contro,  come accaduto in questi giorni, quando in un focus sulla Città Capoluogo con il Presidente Oliverio per fare il punto sulle principali questioni che riguardano i rapporti tra la Regione e il Comune, il nuovo ospedale, sistema del trasporto metropolitano, sistema idrico, edilizia sociale, investimenti artigianali nel centro storico, l’incontro richiesto è risultato immediato". 
De Biase conclude: "Le richieste di Lamezia? Possono attendere all’infinito! Ovvero si può perpetuare la politica dei figli e dei figliastri??  Ai posteri l’ardua sentenza".

Ultima modifica ilSabato, 28 Ottobre 2017 09:53