Il sito Political24.it utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione,garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Ultime News:

Crotone, Pugliese: "Importanti agevolazioni per i giovani con 'Resto al Sud'"

Il sindaco di Crotone Ugo Pugliese ha partecipato ieri con l'assessore alle Attività Produttive Sabrina Gentile all'evento “Sud – Le nuove opportunità per i giovani” che si è tenuto a Napoli presso il Castel dell'Ovo durante il quale è intervenuto il ministro per la Coesione Territoriale ed il Mezzogiorno Claudio De Vincenti. Nel corso dell'iniziativa sono state presentate alcune importanti misure ed agevolazioni per i giovani ed in particolare “Resto al Sud”, incentivo che sostiene la nascita di nuove attività imprenditoriali avviate da giovani nelle regioni del Mezzogiorno. La dotazione finanziaria complessiva è di 1.250 milioni di euro. Le agevolazioni sono rivolte a giovani tra i 18 e 35 anni residenti nelle regioni del Sud e sono ammissibili le spese per la ristrutturazione o manutenzione straordinaria di beni immobili, per l'acquisto di impianti, macchinari e attrezzature, per programmi informatici e per le principali voci di spesa utili all'avvio dell'attività. Il finanziamento copre il 100% delle spese ammissibili e consiste in un fondo perduto del 35% dell'investimento complessivo e un finanziamento bancario del 65% garantito dal fondo di garanzia per le PMI. Altra interessante misura è quella della “Banca delle Terre Incolte” che ha l'obiettivo di promuovere la valorizzazione e riqualificazione dei beni non utilizzati nelle regioni del Mezzogiorno, di rafforzare opportunità occupazionali dei giovani avvalendosi di iniziative in grado di stimolare la cultura del riuso. Una misura che tra l'altro coinvolge direttamente i comuni che provvederanno ad una ricognizione dei beni di cui sono titolari e a pubblicare periodicamente i bandi per l'eventuale assegnazione dei beni che possono essere dati in concessione a giovani che intendono iniziare attività legate all'agro alimentare. 
“Ho voluto convintamente partecipare a questa iniziativa per approfondire queste misure che ritengo importanti per i nostri giovani il cui futuro è il mio costante pensiero. Nel colloquio che ho avuto con il ministro De Vincenti ho verificato che c'è attenzione da parte del Governo per il Sud ed in particolare per i giovani. Queste misure possono essere un buon incentivo per intraprendere e soprattutto sono destinate esclusivamente ai giovani. Ho anche invitato il ministro a Crotone in modo da poter dialogare direttamente con la nostra realtà su queste ed altre importanti iniziative a favore dei nostri ragazzi. Inoltre sarà cura del Comune fare in modo da agevolare l'accesso a queste misure anche attraverso una opportuna informazione alla comunità cittadina” ha detto il sindaco Pugliese.