Il sito Political24.it utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione,garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Ultime News:

Crotone, Giunta candida progetto "R.O.S.A."

La Giunta Comunale di Crotone ha approvato la proposta progettuale che si candida per l'avviso pubblico “Reti Territoriali per la conciliazione tra i tempi di vita e di lavoro” emanato dalla Regione Calabria. L'assessore alle Politiche Sociali Alessia Romano ha programmato una serie di azioni per promuovere una strategia complessiva di contrasto al disagio socio–economico, alle povertà e all'emarginazione sociale. Nell'ambito di questa programmazione, nella qualità di Comune capofila del distretto socio sanitario di Crotone, ha predisposto una proposta progettuale che segue una fitta serie di attività di animazione territoriale che ha visto protagonisti i soggetti potenzialmente coinvolti dall'avviso pubblico tra cui centri per l'impiego, sindacati, ordini ed associazioni professionali, organismi non lucrativi associazionistici e del terzo settore che hanno manifestato interesse ad aderire al progetto e costituirsi formalmente in caso di ammissione al finanziamento. In particolare il Comune e gli enti ed associazioni coinvolte intendono candidare il progetto “Sportello R.O.S.A. (Rete di occupazione e i servizi per l'infanzia e l'adolescenza), un ufficio in grado di offrire servizi specialistici gratuiti di orientamento e di aiuto a tutte le donne. Obiettivo generale del progetto sarà quello di sostenere l'occupazione femminile attraverso strumenti di politica attiva del lavoro e di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. Creare, inoltre, una rete territoriale di conciliazione attraverso la costituzione di un accordo territoriale di genere tra soggetti pubblici e privati, finalizzata alla promozione di azioni a supporto della partecipazione femminile al mercato del lavoro e sostegno all'accesso ai servizi socio – educativi per i minori in favore delle donne e dei nuclei familiari.
Sarà creato uno sportello multiservizi che persegue obiettivi specifici: orientamento, informazione, comunicazione e la fruizione di buoni servizio per l'accesso ai servizi di prima infanzia, adolescenza e servizi di supporto. Orientamento e informazione per le donne (ma anche per gli uomini) sugli strumenti normativi di attuazione delle pari opportunità e per il contrasto delle discriminazioni e nel trovare soluzioni di conciliazione: congedi parentali per i papà, servizi flessibili per l'infanzia, contributi alle donne con figli piccoli con esigenze particolari sul lavoro, ma soprattutto stimoli e proposte da offrire alle istituzioni per rinnovare le politiche sul welfare. Il primo impegno della rete sarà quello di costituire un elenco di strutture alle quali le famiglie potranno rivolgersi per ottenere servizi di conciliazione . “Lo sportello R.O.S.A. sarà un servizio gratuito di sostegno alle donne per la ricerca di lavoro e di accompagnamento alle scelte in ambito formativo e professionale, di ogni età, giovani ed adulte, studentesse, occupate o disoccupate, principalmente attraverso l'aiuto di incentivi da utilizzare per l'accesso ai servizi socio educativi per i figli minori” dichiara l'assessore Alessia Romano.