Il sito Political24.it utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione,garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Anno scolastico, il sindaco Pugliese agli studenti: "Cuore, passione ed entusiasmo per essere protagonisti del futuro"

Di seguito è riportato il saluto del sindaco di Crotone, Ugo Pugliese, agli studenti alla vigilia del nuovo anno scolastico: 

"Cari ragazzi
inizia un nuovo scolastico; l'estate è passata in fretta (come sempre!).
Ogni inizio riserva sempre qualche incertezza ma dobbiamo essere certi della voglia di misurarci, sempre e comunque.
Conta il cuore, la passione e l'entusiasmo che mettiamo nelle cose che facciamo. 
Ed il vostro cuore è grande. 
A scuola, come nella vita, possono verificarsi momenti di difficoltà, di stallo, di indecisione. 
Ma, ricordate che sono solo momenti, davanti ai quali non bisogna scoraggiarsi. 
Fate leva sul vostro entusiasmo ed andate avanti. 
Siate sempre voi stessi, non adagiatevi su un facile qualunquismo, fate squadra tra voi. 
Capiterà, nella scuola come nella vita, di non trovarsi d'accordo con gli altri ma questo non deve rappresentare un limite anzi una opportunità di conoscersi, di confrontarsi e di pensare in maniera più aperta.
Rispettare le opinioni degli altri significa innanzitutto rispettare se stessi. 
Abbiate fiducia in voi stessi, abbiate fiducia negli altri, in particolare nei vostri insegnanti. 
Non dovete mai avere dubbi sul cuore dei vostri docenti e sulle loro intenzioni che sono tese al vostro sviluppo. 
Il mio augurio è che sorridendo, manifestando curiosità, vivendo con serenità ed impegno questo percorso, renderete bello ogni singolo giorno di questo anno scolastico che, per alcuni rappresenta un nuovo inizio, per altri una continuazione e per altri ancora la conclusione di questa importante tappa della vostra vita. 
Il vostro sindaco è con voi, cari ragazzi, che siete futuro e speranza, e nel dirvi grazie per quello che rappresentate per la nostra comunità, voglio salutarvi con le parole che si indirizzano a chi abbiamo nel cuore: “ti voglio bene”, o TVB come piace a voi. 
Sapendo che di quel bene il protagonista non è chi esprime il pensiero ma chi lo riceve. 
E voi siete protagonisti del futuro della nostra città".