Il sito Political24.it utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione,garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Ultime News:

Aeroporti: Comune di Crotone valuta l'acquisto di quote Sacal S.p.A.

Riceviamo e pubblichiamo una nota dell'ufficio stampa del Comune di Crotone:

"Sull’aeroporto il Sindaco Ugo Pugliese passa all’azione. Dopo l’annuncio con cui ha ufficialmente ribadito l’intenzione del Comune di Crotone di compiere qualsiasi azione finalizzata a far riaprire l’aeroporto cittadino senza ulteriori differimenti, ieri 24 agosto 2017 ha trasmesso alla società aggiudicataria della gara per la gestione dello scalo Crotonese, SACAL SpA, una lettera formale in cui è rappresentato l’interesse a considerare l’acquisto delle azioni che la società lametina ha messo sul mercato. Si tratta di una Offerta Pubblica di Sottoscrizione che consente alle pubbliche amministrazioni ed agli altri Enti Pubblici di acquistare, ad un prezzo poco superiore a due milioni e mezzo, fino al 12,5 % del capitale sociale della Sacal SpA. Una partecipazione importante nel suo complesso, che il Comune di Crotone pensa di poter acquisire anche per intero. Sarebbe il socio pubblico con la quota più alta dell’intera società. E potrebbe ambire a nominare un membro del Consiglio di Amministrazione. Intervenendo così in modo diretto sulle scelte di gestione, programmazione e sviluppo della scalo pitagorico. L’idea è ambiziosa e la determinazione del Sindaco è assoluta. Ma in ogni caso occorre che si rispettino regole precise. La partecipazione alle società pubbliche e miste è stata recentemente riformata dal cosiddetto “Decreto Madia” che stabilisce la possibilità di acquisire quote ed azioni solo in presenza di precise condizioni di utilità, opportunità, interesse pubblico ed economicità. Per questo il Sindaco ha rivolto a Sacal SpA una richiesta chiara e formale per avere accesso ai documenti ed ai dati sociali. Che - allo stato - sono del tutto mancanti e non consentono di avviare l’iter amministrativo finalizzato a condurre alla vera e propria offerta economica di acquisto. Ad oggi, infatti, Sacal SpA non ha pubblicato neppure il Bilancio di esercizio 2016, pur essendo abbondantemente scaduti i termini di approvazione del documento e quelli per la sua pubblicazione nel Registro delle Imprese. Considerato che la società, nel 2015, ha registrato una perdita di esercizio superiore a due milioni di euro, è indispensabile per il Comune di Crotone conoscere il risultato dell’esercizio 2016, ma anche quello intermedio ed aggiornato del 2017. Allo stesso tempo il Sindaco ha chiesto di conoscere il progetto che Sacal ha approvato - o dovrebbe aver approvato - per utilizzare la risorse che saranno versate nelle casse sociali in esito dell’aumento del capitale sociale. Per conoscere, in primo luogo, come esse incideranno (e se incideranno) sulle sorti dell’aeroporto di Crotone, affidato a Sacal dalla gara indetta da ENAC. Sullo stesso piano si pone, infine, l’ulteriore richiesta di conoscere il nuovo piano industriale che Sacal dovrebbe aver predisposto per gestire lo scalo di Crotone, considerato che è ormai emerso chiaramente come quello utilizzato per aggiudicarsi la gara fosse del tutto inconsistente e carente. Insomma, la lettera del Sindaco Pugliese manifesta una visione attenta, presente e consapevole su tutti i temi propri della gestione dello scalo e coincide con la determinazione più ferma a compiere tutti i passi perché Sacal faccia riprendere i voli da e per Crotone immediatamente. Non solo temporaneamente, però, ma con prospettive di stabilità e continuità. I dati più recenti sui flussi turistici e l’occupazione delle strutture ricettive hanno, infatti, espresso un incremento significativo di presenze, sebbene la città sia priva del suo aeroporto. E questa crescita è un segnale chiaro e percepibile che impone di compiere azioni competenti e decisive. Del presente e del futuro del nostro aeroporto la Città di Crotone intende diventare la principale protagonista".

 

Ultima modifica ilDomenica, 27 Agosto 2017 19:52